contatore accessi free

Tombolini: 'Il Salesi come il Lancisi cadrà nel dimenticatoio'

Stefano Tombolini 1' di lettura Ancona 24/04/2014 - Oggi in pochi continuano a ricordare il Lancisi. Credo che nemmeno il Sindaco ne abbia più memoria.

I protocolli di intesta li firmarono Spacca e Sturani, Presidente della Giunta Regionale e Sindaco di Ancona (del 2006) e prevedono il mantenimento del Salesi in una struttura autonoma ed erano in tempi in cui la politica ancora aveva da dire la sua. L'Assessore Mezzolani (il Politico) in CC ha detto che gli accordi saranno rispettati ma dopo due minuti, Galassi (il Tecnico) ha smentito ogni più rosea indicazione annunciando il trasferimento imminente dell'Ospedale dei Bambini.

Il Sindaco, ne un tecnico ne un politico, è rimasto in silenzio in Consiglio Comunale e rimane in silenzio ora facendo sfilare le patronesse. Galassi gli ha tolto una bella castagna dal fuoco con la sua determinazione senza oppositori. Di prendere posizioni la Mancinelli non ne vuole sapere. Forse crede alle favolette di un trasferimento temporanea (12.000 mq.??) in attesa che si creino le condizioni per un Salesi autonomo e rispettoso degli accordi presi,o più probabilmente ha fatto un contro accordo in Regione, consapevole che poi come il Lancisi tra un po ci saremo dimenticati tutti del Salesi al Passetto, degli accordi e delle varianti.

Un contenitore urbano in disuso in più non fa la differenza! Ultima ipotesi: al Sindaco del futuro del Salesi importa poco, ma son sicuro che non è così.

Stefano Tombolini (Sessantacento)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-04-2014 alle 01:18 sul giornale del 24 aprile 2014 - 1368 letture

In questo articolo si parla di politica, ancona, sessantacento, stefano tombolini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/23C





logoEV
logoEV