contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

'Mille Miglia': auto d'epoca invadono la città. Corteo fino a Sirolo

3' di lettura
2903

Un tuffo nel passato, in un'atmosfera d'altri tempi intrisa di glamour e spensieratezza. E' quanto vivrà Ancona venerdì prossimo 16 maggio, con il passaggio della Mille Miglia, la leggendaria sfilata di auto d'epoca che intriga e attira appassionati da ogni parte del mondo.

Uomini e donne al volante delle più belle vetture di tutti i tempi, molte delle quali scoperte, come si vedono oggi solo nei film. L'appuntamento è fissato nel primo pomeriggio attorno alle 14,30 quando la Freccia Rossa, composta da ben 435 vetture, attraverserà il cuore di Ancona, transitando a nord dalla Flaminia e lungo il frontemare fino a corso Garibaldi, apposi tamente de-pedonalizzato- fino al viale della Vittoria e di lì al Passetto fino a via del Conero e alla strada “del monte” che condurrà il corteo a Sirolo.

Un passaggio che durante l'epica Mille Miglia, quando era gara di velocità , fu ripetuto venti volte: Ancona è stata difatti attraversata nelle edizioni classiche del 1927 al 1937 in direzione Sud-Nord, da Brescia verso Roma, nel 1949, nella stessa direzione, e quindi dal 1950 al 1957 da Nord verso Sud. “Un momento non semplicemente dedicato agli appassionati di auto d'epoca- ricordano gli organizzatori- ma che garantisce un tangibile ritorno d'immagine internazionale, utile anche per celebrare e mostrare a partecipanti, sèguiti e inviati dei media di tutto il mondo le eccellenze del nostro Paese” Da sempre esiste infatti una fortissima correlazione d’immagine tra la Mille Miglia e il paesaggio italiano che le fa da cornice, le bellezze artistiche, architettoniche e naturali del nostro Paese. E' pertanto con entusiasmo che l'Amministrazione comunale dà il benvenuto ai partecipanti nella consapevolezza che la promozione del territorio attraversato dalla Freccia Rossa, delle sue bellezze, delle tradizioni e dei suoi prodotti sarà garantita.

Quest’anno, ad ammirare Ancona, i suoi monumenti e tutte le altre magnifiche località sui 1600 km di percorso, oltre a circa millecinquecento operatori dei media, saranno quattrocentotrentacinque equipaggi delle vetture storiche; con accompagnatori e appassionati al seguito, saranno migliaia le persone provenienti da tutti i continenti, a conferma dell’internazionalità della Freccia Rossa. Un omaggio anche alla grande capacità e all'indiscusso talento made in Italy dimostrati nel tempo nel campo dell'automobile, sia in relazione alla parte creativa, il design, sia a quella tecnologica/industriale.

A suggellare il richiamo di questa manifestazione la presenza di personaggi dello sport, del jet set, della finanza: citiamo Wolfagang Porche, nipote del fondatore della casa automobilistica; Jacky Ickx, campione Formula 1 anni Sessanta; Martin Brundle, pilota/collega di Schumacher negli anni Ottanta-Novanta ; Joaquim “Jo” Ramirez, storico pilota Mclaren; l'attore Adrien Brody (celebre particolarmente per “Il pianista”), la giornalista Rai Francesca Grimaldi e molti altri.

In piazza Roma – dove sarà allestito un palco- le vetture sosteranno brevemente per effettuare la timbratura, che registra il loro passaggio, e per rifornirsi di acqua. A collaborare all'organizzazione e al buon andamento delle Mille Miglia oltre all'Amministrazione comunalle e alle società partecipate Multiservizi e AnconAmbiente con prodotti e servizi, l'ACI di Ancona ed il ClubAuto d'Epoca



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2014 alle 17:20 sul giornale del 14 maggio 2014 - 2903 letture