contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ECONOMIA
articolo

Tasi: ad Ancona si pagherà cara, ma a settembre

1' di lettura
7075

Soldi

Proroga o non proroga del Governo nel comune di Ancona, la Tasi, si pagherà a settembre. A riferirlo è l'assessore al bilancio Fabio Fiorillo. Fissata al massimo l'aliquota.

Proroga o non proroga del Governo nel comune di Ancona, la Tasi, si pagherà il prossimo 16 settembre 2014 anzichè il 16 giugno. Dopo la corsa all'approvazione delle aliquote da parte dei comuni, stabilita obbligatoriamente il 23 maggio prossimo, e che il comune di Ancona ha approvato lunedì durante la seduta del Consiglio comunale, si arriva al dunque. In particolare è stato approvato tutto il regolamento sulle tasse comunali, tra cui la IUC.

"Ieri abbiamo approvato le aliquote - ha detto l'assessore al bilancio Fabio Fiorillo - ed il cittadino di Ancona pagherà la Tasi il 16 settembre". Si posticipa dunque il pagamento, ma l'aliquota sarà massima per gli anconetani fissata al 3,3 per mille.

"Il meccanismo è semplice - ha spiegato l'assessore - abbiamo fatto in modo che i cittadini non paghino di più di quanto avrebbero pagato con l'Imu. Se il Governo - ha specificato - avesse comunicato prima la proroga ci saremmo risparmiati le corse". Ed ora si attende l'approvazione del bilancio preventivo, termine ultimo il 31 maggio.



Soldi

Questo è un articolo pubblicato il 20-05-2014 alle 14:03 sul giornale del 21 maggio 2014 - 7075 letture