contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA >

Torna Spilla, il Festival internazionale di musica. Tra Passenger (Il video), Austra e tanto altro

11' di lettura
1958

Come ogni anno, e ormai sono ben otto, Spilla Festival torna nella città di Ancona con una programmazione senza eguali. La regione Marche ospiterà questa rassegna che attira, grazie alla sua fama, un pubblico trasversale da tutta Italia. Le location più suggestive della città dorica ospiteranno, come è ormai di consuetudine, artisti di fama internazionale. Il video di Passenger, "Let her go".

L’incremento qualitativo di Spilla è ormai una realtà, anno dopo anno il Festival ha acquistato notorietà e risonanza a livello nazionale ma anche internazionale grazie agli ospiti che in questi anni hanno reso Spilla un festival di tendenza. Nell’edizione scorsa, la corte della Mole Vanvitelliana ha ospitato un vasto pubblico curioso di assistere alla presentazione del primo album da solista di uno dei musicisti più rilevanti e noti della storia della musica contemporanea Johnny Marr che col suo suono di chitarra ha indelebilmente segnato un’epoca. Nel 2012, con un concerto sold out, sono stati i Mumford And Sons a rivitalizzare una delle piazze più belle del centro Italia, Piazza del Plebiscito. La band scelse proprio Ancona come unica data del centro e sud Italia, come seconda data del loro tour 2012, che li ha visti esibirsi in un’altra location suggestiva come il Teatro Romano di Verona. La città dorica non ha quindi niente da invidiare alle altre meraviglie della nostra penisola. Ecco perché un artista come Richard Ashcroft, ospite principale dell’edizione di Spilla 2010, scelse Piazza del Plebiscito per lanciare il suo nuovo album con la sua nuova band RPA & The United Nations Of Sounds, realizzando proprio durante lo show due video ufficiali. Spilla è stato da sempre e continuerà ad essere un palcoscenico ottimale per la scena musicale internazionale: Badly Drawn Boy prima edizione 2007, The Futureheads nel 2008, Carl Barat nel 2009, Local Natives nel 2010, Anna Calvi e The Divine Comedy nel 2011, i Mumford and Sons nel 2013, per terminare con Johnny Marr dell’anno scorso. Spilla è un festival destinato ad un ampio e vario pubblico. La Comcerto crede in Spilla ed ogni anno cerca di proporre il meglio per il suo pubblico. Il Festival è un’occasione unica per la città di Ancona per presentarsi nella sua veste migliore ai numerosi turisti che popolano o solo transitano sul territorio marchigiano nel periodo estivo. SPILLA 2014 Concerti Unici - Ancona Sabato 14 Giugno Sagrato Chiesa San Francesco alle Scale - Piazza S. Francesco – ingresso gratuito ETHAN JOHNS Ethan Johns è noto al panorama musicale come produttore, avendo preso sotto le sue ali artisti del calibro di Paul McCartney, Tom Jones, Kaiser Chief, Kings Of Leon, The Vaccines, Ryan Adams, Crosby, Stiils and Nash e molti altri.

La scorsa estate però ha preso il coraggio di passare “dall’altra parte del microfono” e pubblicare il suo primo album solista. “If Not Now, Then When?”, questo il titolo dell’album, ha incontrato subito il favore di pubblico e fans. Il 2 Giugno ha annunciato l’uscita di un nuovo lavoro, ”The Reckoning”, prodotto per la Three Crows Records, che Johns presenterà al festival. Giovedì 3 Luglio Mole Vanvitelliana, Ancona – ingresso gratuito DEAP VALLY in collaborazione con ARCI Ancona Deap Vally sono Lindsey Troy (Voce, Chitarra) e Julie Edwards (Batteria, Voce). Nell’estate del 2012 pubblicano su Ark Recordings il loro singolo di debutto "Gonna Make My Own Money", che le rende famose negli States e nel Regno Unito. Lo scorso giugno finalmente esce il loro album d’esordio: Sistrionix rilasciato per la Island Records / Communion. Le Deap Vally distruggono il blues nella sua più semplice e fondamentale forma: il battere, la melodia ed il significato, mentre i roventi spettacoli dal vivo del duo sono rapidamente diventati leggenda. Giovedì 17 Luglio Corte Mole Vanvitelliana, Ancona PASSENGER Il suo lavoro All The Little Lights è stato proclamato da iTunes UK il miglior album cantautorale del 2012. Il singolo Let Her Go ha scalato le classifiche dei singoli più venduti in tutto il mondo raggiungendo in Italia il secondo posto della chart digitale ed è ancora nella Hot 100. Il singolo ha ottenuto 290 milioni di visualizzazioni su YouTube oltre ad essere in vetta alle classifiche su Spotify e sulle radio italiane ed essere il singolo britannico più venduto. Il 10 giugno pubblicherà il suo sesto lavoro solista, Whispers, e lo presenterà al festival. Venerdì 18 Luglio Aia Moroder, Ancona – Ingresso libero AUSTRA in collaborazione con HotViruz Organization L’ultimo lavoro degli Austra, Olympia, uscito lo scorso giugno per la Domino Record, ha saputo donare nuovo colore alle sonorità della band canadese. Un perfetto equilibrio tra elettronica pulsante e folk ancestrale, sublimato dall'espressività vocale della bravissima cantante e principale compositrice Katie Stelmanis. Austra ha annunciato l’uscita di un nuovo Ep, Habitat, il 17 Giugno. La band, dopo aver partecipato al Coachella Festival 2014, sarà al festival per presentare il nuovo lavoro insieme ai loro classici. Spilla è prodotto ed organizzato da Comcerto con il patrocinio e contributo di: Comune di Ancona Amo La Mole.

Gli Artisti

ETHAN JOHNS Ethan Johns ha iniziato la sua carriera seguendo le orme del padre Glyn come produttore. La scorsa estate, stanco di una vita vissuta “dietro il microfono”, pubblica il suo album di debutto da solista. Il titolo del disco d’esordio, “If Not Now, Then When?”, ci dice che Ethan è stanco di vedere la sua carriera relegata alle note di copertina e crediti. La sua musica riflette il suo atteggiamento di produttore: onesto, minimalista e un pò vecchio stile. Questa estate uscirà il suo secondo lavoro, 'The Reckoning', registrato a Los Angeles presso il Pax-Am studios del suo amico e produttore Ryan Adams. L’album, composto da 10 canzoni senza tempo, nasce durante il tour di John nel Regno Unito, Europa e Stati Uniti, ispirato dai paesaggi della campagna e dai frammenti di vita quotidiana. I testi rievocano, come una serie di vignette cinematografiche, il cammino del protagonista dell'album, Thomas Younger, un giovane inglese che segue lo spericolato fratello maggiore James attraverso l'Atlantico alla volta dell'America di metà ‘800, in cammino verso l’ovest alla ricerca dell’inesplorato. L’album parla delle scelte che facciamo nella vita e degli effetti che queste cose possono avere su di noi. La cosa importante è riuscire a bilanciare l'oscurità e la luce presenti in ciascuno di noi, cercando di fare le scelte giuste al momento giusto.

DEAP VALLY Deap Vally sono Lindsey Troy (Voce, Chitarra) e Julie Edwards (Batteria, Voce). Le due ragazze si incontrano a Silver Lake, Los Angeles, nel 2011. Nell’estate del 2012 pubblicano su Ark Recordings il loro singolo di debutto "Gonna Make My Own Money", che le rende famose negli States e nel Regno Unito. Questo da loro l’opportunità di esibirsi con Iggy Pop a Londra e al Latitude Festival in Henham Park nel Suffolk, e di debuttare, nel mese di novembre, in Giappone condividendo il palco con Thurston Moore e Dinosaur Jr. . Sempre nel novembre 2012 sono supporter degli inglesi The Vaccines nel loro tour nel Regno Unito e a dicembre dei Muse a Helsinki (Finlandia), Tallinn (Estonia), Riga (Lettonia) e Amburgo (Germania).Nel giugno 2013 finalmente l’uscita del loro album d’esordio: Sistrionix rilasciato per la Island Records / Communion.Le Deap Vally distruggono il blues nella sua più semplice e fondamentale forma: il battere, la melodia ed il significato, mentre i roventi spettacoli dal vivo del duo sono rapidamente diventati leggenda.

PASSENGER Passenger, all’anagrafe Michael David Rosenberg, ha mantenuto il nome della band di cui ha fatto parte fino al 2009. Come solista, l’artista ha realizzato il quinto album in studio, del quale il primo è Eyes blind love del 2009. Nel 2012 la svolta, l’amico Ed Sheeran lo vuole con sé come opening act durante il suo tour nel Regno Unito e negli Stati Uniti. Con All the Little Lights il cantautore inglese è alla quinta fatica in studio: composto da dodici tracce, il disco è stato registrato tra Sidney e Londra presso i Linear Recording e i Borderline Studio. Mike Rosenberg aveva immaginato che la sua vita sarebbe cambiata ma non avrebbe mai creduto fino a questo punto. Era impensabile fino ad un anno fa che questo cantautore di Brighton, conosciuto da milioni di persone come Passenger, sarebbe stato in testa alle classifiche di 20 paesi nel corso del 2013 e che la sua ammaliante ballata Let Her Go avrebbe conquistato il mondo diventando una hit in Europa e raggiungendo la Top 5 della classifica di Billboard nel febbraio 2014. La fama non ha cambiato Rosenberg: Whispers, il suo ultimo album, è stato registrato nel piccolo studio di Sydney dove aveva registrato il precedente disco di platino, All The Little Lights, con lo stesso co - produttore (Chris Vallejo) e molti degli stessi musicisti. Con Whispers, Passenger ci racconta molte storie - alcune vere, altre immaginarie - di amore, morte, sul crescere e l’invecchiare. Il successo di Let Her Go è ancora vivo - nel 2013, è stata la nona canzone più “Shazamed” al mondo ed è stato il singolo britannico più venduto.

Recentemente è stato utilizzato nell'annuncio del Superbowl, l'ultimo conteggio ha avuto 250 milioni di visualizzazioni su YouTube - ma per Passenger il singolo è stato solo un trampolino di lancio. Passenger ha una grande voce, i suoi testi sono facilmente riconoscibili, e la sua musica divertente ed attuale. AUSTRA Gli Austra, trio idie-electro canadese nato nel 2009 a Toronto, si forma attorno alla figura di Katie Stelmanis (voce e tastiere). A lei si uniranno la sua ex compagna della band Galaxy, Maya Postepski (batteria), il bassista degli Spiral Beach Dorian Wolf, Ryan Wonsiak (tastiere), Sari & Romy Lightman (seconda voce). Katie Stelmanis ha una formazione classica: in lei questa confluenza di classica ed elettronica sono indissolubili. Nel 2008, dopo aver suonato con le Galaxy per tre anni, la Stelmanis pubblica il suo album di debutto da solista Join Us. Tre anni dopo, con l’aggiunta di Postepski alla batteria, ex membro delle Galaxy, e di Wolf, ex bassista degli Spiral Beach, Austra è riuscita a realizzare Feel It Break, il loro album d’esordio.

Lo scorso Giugno esce Olympia che rappresenta per Austra l’album della trasformazione: il nuovo lavoro presenta un’evoluzione quantistica nel suono, nella struttura e nello stile del gruppo. È un album confessionale per la Stelmanis, come testimoniano i testi del primo singolo “Home”. Olympia, mixato da Damian Taylor (Bjork, The Prodigy, UNKLE), è un disco frizzante e vivace, pieno di suoni elettronici.

Le Location Mole Vanvitelliana – Lazzaretto Progetto iniziato nel 1732 da Luigi Vanvitelli e terminato nel 1743, era utilizzato sia per funzioni militari che sanitarie, con la sua imponente struttura pentagonale di 20.000 metri quadrati è adesso sede di importanti eventi culturali. Corte Mole Vanvitelliana All'interno della Mole Vanvitelliana c'è un grande cortile dove sorge un piccolo tempio Neoclassico dedicato a San Rocco. Questa parte interna del Lazzaretto a cielo aperto, è stata da poco ristrutturata ed è stata resa ancora più affascinante dall'illuminazione notturna. San Francesco alle Scale La chiesa di San Francesco alle Scale è una chiesa costruita lungo la storica via Pizzecolli (o del Comune). La chiesa sorge all'apice di una scalinata in Piazza San Francesco. Fondata nel 1323 dai frati e dal vescovo Nicola degli Ungari, fu in origine dedicata a Santa Maria Maggiore e soltanto nel 1447 venne costruita la scalinata da cui prese la denominazione. L'interno, a navata unica e di aspetto settecentesco, è stato liberamente ripristinato nel secondo dopoguerra in occasione della riapertura al culto della chiesa.





Questo è un articolo pubblicato il 27-05-2014 alle 12:09 sul giornale del 28 maggio 2014 - 1958 letture