contatore accessi free

Si butta giù dal tetto: muore 41enne anconetano. Tragedia annunciata

ambulanza 1' di lettura Ancona 05/06/2014 - Una tragedia annunciata quella che si è consumata nel pomeriggio in via Manzoni ad Ancona. Muore 41enne anconetano dopo un volo dal quinto piano.

Si è lanciato dal tetto in casa della madre al quinto piano di una palazzina di via Manzoni, in zona Verbena, dopo aver ingerito un mix letale di alcool e candeggina. E' successo nel primissimo pomeriggio di giovedì, intorno alle 14, ad Ancona davanti gli sguardi attoniti di coloro che avevano provato a farlo desistere. La corsa verso il parapetto dopo il continuo tentativo di schivare il telo di protezione dei pompieri. Alla base del gesto ci sarebbe la disperazione delle rate del mutuo da pagare.

Se ne va così il 41enne anconetano, Andrea Magni di professione infermiere, attualmente residente a Polverigi. Per lui non c'è stato nulla da fare: è morto dopo mezz'ora, dopo l'ennesimo tentativo di strapparlo alla morte. Sul posto oltre ai soccorsi medici anche la polizia.

Le sue intenzioni le avrebbe anche annunciate su Facebook. Magni lascia una moglie e due figli.






Questo è un articolo pubblicato il 05-06-2014 alle 19:40 sul giornale del 06 giugno 2014 - 4529 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, ambulanza, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/5m1





logoEV
logoEV
logoEV