contatore accessi free

Camerano: crisi aziendale Cucine Gatto, Berardinelli incontra alcuni lavoratori

Daniele Berardinelli| 1' di lettura 19/09/2014 - Questa mattina (19 settembre) ho incontrato alcuni lavoratori della Gatto Cucine impegnati nel presidio davanti ai cancelli dell’azienda. Le notizie che trapelano non fanno presagire nulla di buono e il rischio della mobilità per oltre 100 dipendenti dell’azienda di Camerano è purtroppo reale.

D’altra parte non è pensabile che in un momento di crisi globale come quello che stiamo vivendo in questi anni, i titolari d’impresa possano assumersi l’onere finanziario di aziende in perdita e senza prospettive di ripresa per il futuro. Peccato perché proprio la Gatto aveva dato speranza al comparto non molto tempo fa quando era intervenuta dopo la crisi di un’altra azienda del settore. E’ evidente che la difficoltà della storica azienda delle cucine, unita ad altre realtà già in sofferenza del territorio, potrebbe portare ad allargare il problema anche ad altri settori come quello del credito, magari mettendo a rischio anche trattative in corso per acquisizioni o fusioni che ora sarebbero bloccate.

Sarà necessario il coinvolgimento attivo di tutte le forze politiche a tutti i livelli, dal Comune di Camerano, alla Provincia, alla Regione dove si svolgerà un incontro importante lunedì pomeriggio. Sarà indispensabile sangue freddo e disponibilità totale da parte di tutti i soggetti, dall’Azienda, ai lavoratori, alla politica, per cercare di risolvere questa vicenda molto delicata che potrebbe portare ad un effetto a cascata disastroso con conseguenze devastanti per lavoratori, famiglie e imprese.

Daniele Berardinelli Coordinatore provinciale Forza Italia Ancona






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-09-2014 alle 16:27 sul giornale del 20 settembre 2014 - 4791 letture

In questo articolo si parla di politica, ancona, pdl, Daniele Berardinelli, Consigliere Comunale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/9Xz





logoEV
logoEV