Torna Cinematica, il festival di arti visive e performance omaggia Charlie Chaplin

3' di lettura Ancona 06/10/2014 - Al via la seconda edizione di Cinematica, il Festival di “immagine in movimento che si definisce di confine, tra arti filmiche, arti visive e performative, filosofia e neuroscienze, presenta una calendario ricco di appuntamenti dal 13 al 18 ottobre alla Mole Vanvitelliana e al Cinema Azzurro per sei giorni di incontri, dibattiti, proiezioni, performance live e mostre.

Al centro dell’attenzione sarà inoltre la celebrazione per i 100 anni di Charlot con l’anteprima nazionale della versione restaurata di Tempi Moderni e Luci della Ribalta, la proiezione di “Unknown Chaplin” documentario raro soprattutto in Italia e la mostra “Charlie Chaplin genio danzante” creata appositamente per Cinematica dalla Cineteca di Bologna e l’Association Chaplin di Parigi, dove sarà esposto il manoscritto con il soggetto di un film, poi mai realizzato, sul rapporto con la danza dell’attore e la collaborazione con il danzatore russo Nijinski.

“La seconda edizione di Cinematica raddoppia innanzitutto i giorni di programmazione che passano da tre a sei” esordisce la direttrice artistica Simona Lisi “non saremo solo alla Mole Vanvitelliana ma anche al Cinema Azzurro con l’omaggio a Charlie Chaplin, di cui abbiamo avuto un patrocinio importante da parte dell’archivio Chaplin di Bolongna. E’ un festival che parte dal passato per guardare al futuro ma radicato nel presente” continua la direttrice artistica nonché danzatrice “avremo come ospite il regista Daniele Ciprì, che è attualmente nelle sale cinematografiche con il film ‘La Buca’ interpretato da Sergio Castellitto così come Agostino Ferrante, giovane regista di documentari e vincitore di numerosi riconoscimenti che presenterà ‘Le cose belle’ sulla vita di quattro giovani a Napoli”.

La stessa direttrice artistica Simona Lisi sarà la protagonista mercoledì 15 ottobre di “Deep Profundis” spettacolo di danza, voce, interfaccia celebrale e sintetizzatori. Il programma del Festival vede quest’anno anche numerose collaborazioni tra cui il Museo Omero e non solo anche per l’allestimento. Venerdì 17, inoltre, il convegno “Corporeità e nuovi media”.

Ulteriori appuntamenti da sottolineare fra le tante iniziative di Cinematica sono la giornata di venerdì 17 con l’omaggio a Rita Hayworrth con la presentazione del libro dedicato all’attrice e danzatrice di Claudio M. Valentinetti e della mostra fotografica di Kylli Sparre una delle artiste più quotate e premiate a livello internazionale per la sua visione concettuale dell’immagine che raffigurano corpi femminili protesi alla danza e alla realtà e all’armonia con gli spazi della fantasia e della creatività.

“In un momento di difficoltà economiche cerchiamo di sostenere come Amministrazione Comunale la qualità del progetto non un sostegno a priori e Cinematica rappresenta la qualità che vogliamo per questo come Comune siamo convinti sostenitori al Festival” conclude Paolo Marasca Assessore alla Cultura.

Tutto il programma di CINEMATICA dal 13 al 18 ottobre 2014 a questo link: http:// www.cinematicafestival.com/programma.asp








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-10-2014 alle 16:34 sul giornale del 07 ottobre 2014 - 2533 letture

In questo articolo si parla di attualità, Marco Porcu

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/0FJ





logoEV
logoEV