E' scomparso il mago dello stoccafisso, Paolo Peverieri. Nei locali di via Gramsci trovarono ristoro Ministri e Vip

Paolo Peverieri 2' di lettura Ancona 14/10/2014 - E' scomparso il mago dello stoccafisso, il Patron de la Cantineta Paolo Peverieri. E' doppio lutto nel mondo della ristorazione ad Ancona. Nei locali di via Gramsci trovarono ristoro Ministri e Vip.

Doppio lutto nel mondo della ristorazione lunedì ad Ancona, dopo la drammatica scomparsa di Luciano Berti, arriva la notizia di un'altra grave perdita. Se n'è andato il principe dei ristoratori, Paolo Peverieri originario di Montecarotto e patron de La Cantineta, a due passi dal Teatro Le Muse e non lontana dal Porto dorico. Peverieri era considerato da molti il mago dello stoccafisso. Tanti infatti i Ministri ed i Vip che sono passati di là, tra questi ultimi possiamo ricordare anche Neri Marcore e Lucio Dalla.

Una dedizione tale al suo lavoro che nel 2006 venne insignito anche del Ciriachino d'argento, onoreficenza consegnatagli alle Muse dal sindaco di allora, Fabio Sturani. Peverieri, inoltre, da anni era legato alla Confcommercio, dove è stato punto di riferimento per tutta la categoria dei ristoratori. Una traccia indelebile, la sua, quella lasciata nel mondo dello stoccafisso, piatto tipico della città dorica, così come la sua partecipazione alla nota Accademia della quale ne era diventato socio onorario.

"La sua attività nella ristorazione - ha affermato il Direttore della categoria Polacco in una nota - è stata un esempio di lungimiranza e di capacità professionale con l'impegno ne La Cantineta, sin dalla fine degli anni cinquanta, che gli ha fruttato ampi consensi grazie ad una riconosciuta qualità nell'offerta culinaria e nel servizio. Se ne va una figura storica del settore della ristorazione cui va il tributo, oltre ad una sentitissima vicinanza alla sua famiglia, di tutta Confcommercio Imprese per l'Italia Marche Centrali".






Questo è un articolo pubblicato il 14-10-2014 alle 16:22 sul giornale del 15 ottobre 2014 - 3225 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, lutto, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo, Paolo Peverieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/04u





logoEV