Nuovo Inrca, Berardinelli (FI): "Nuove voci che l'appalto possa di nuovo fermarsi"

Daniele Berardinelli| 1' di lettura Ancona 22/10/2014 - Dopo i ricorsi e i problemi economici delle prime due ditte classificate per la costruzione del nuovo Ospedale e l'aggiudicazione alla terza Ditta dell'appalto per il nuovo INRCA nella zona dell'Aspio di Ancona, spuntano nuove voci sulla possibilità che l'appalto possa di nuovo fermarsi.

Chiedo al Direttore Generale dell'INRCA e ai massimi Dirigenti della sanità regionale di fare immediatamente chiarezza e di tranquillizzare cittadini ed operatori sanitari, visto che non è più rinviabile la ripresa celere dei lavori ed il loro completamento almeno entro i nuovi termini previsti.

La nuova struttura, che ospiterà anche l'Ospedale di Area metropolitana a sud di Ancona, è fondamentale nell'assetto della futura sanità regionale, e, se non saranno rispettati i tempi di realizzazione, diventerebbe necessario intervenire nella vecchia struttura, oramai in situazione di emergenza, ma si tratterebbe di soldi sprecati, visto che il suo destino è oramai segnato. Daniele Berardinelli Forza Italia Ancona






Questo è un articolo pubblicato il 22-10-2014 alle 01:25 sul giornale del 20 ottobre 2014 - 963 letture

In questo articolo si parla di ancona, Daniele Berardinelli, Consigliere Comunale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aapA





logoEV
logoEV
logoEV