Torna il trekking urbano ad Ancona. Questa volta l'omaggio va alla grande guerra

Trekking 1' di lettura Ancona 21/10/2014 - E' questo il titolo del Trekking urbano nazionale che ad Ancona si svolgerà sabato 1 e domenica 2 novembre, con partenza la mattina alle ore 9 dal Monumento ai Caduti (Passetto) e conclusione alla Mole Vanvitelliana.

Il viaggio nella memoria di quell'immane conflitto prevede varie tappe, inclusi la visita all'ex chiesa di Sant'Agostino e la mostra organizzata con il comando della Guardia di Finanza alla Mole. Ancona -non tutti lo sanno- era in prima linea già a partire dal 24 maggio 1915, primo giorno di guerra, quando la città fu colpita da un bombardamento navale della flotta austro-ungarica.

In seguito la città dorica è stata base di aerei, idrovolanti, sommergibili e dei MAS di Luigi Rizzo protagonisti dell'impresa di Premuda, la più gloriosa azione navale della Regia Marina durante la prima guerra mondiale. Non solo. Nel 1918 gli austriaci inviarono un "commando" per tentare di distruggere o catturare i MAS all'ancora alla Mole Vanvitelliana, vicenda straordinaria che sarà rievocata in occasione dell'XI edizione del trekking urbano.

Per partecipare all'iniziativa. Come di consueto, la prenotazione obbligatoria a partire da oggi e FINO A GIOVEDI' 30 OTTOBRE sulla homepage del sito del Comune di Ancona www.comune.ancona.it Altrimenti si può prenotare tutti i giorni dalle ore13 alle ore 20 recandosi all' Infopoint del Comune in via della Loggia n. 50 (davanti alla chiesa di Santa Maria della Piazza). Per informazioni: 392.1156471 - 320.0196321 (dalle ore 13), infopoint@comune.ancona.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-10-2014 alle 11:59 sul giornale del 22 ottobre 2014 - 1926 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, comune di ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aamP