Falconara: furto di rame all'Angelini. Arrestato grazie ai Carabinieri

1' di lettura 22/10/2014 - Nuovo furto di rame all'Angelini per circa un quintale. Ma ad attenderlo c'erano i Carabinieri. Nei guai un residente ad Ancona.

La Tenenza di Falconara dopo recenti furti di rame in particolare presso la ex ditta Angelini di via Marconi ha iniziato un'attività di servizi mirati per prevenirli. E' così che pattuglie in borghese veniva dislocate nei punti nevralgici e già di interesse operativo.

Per cogliere il ladruncolo con le mani nel sacco non si è dovuto attendere molto. Durante la scorsa nottata di martedì i militari soprendevano un rumeno al lavoro. Si tratta di Viorel Velcea, residente ad Ancona, nonchè nullafacente pregiudicato.

L'uomo stava caricando sul proprio mezzo oltre un quintale di rame proveniente dalla ditta Angelini. Nello specifico grossi cavi dell’impianto di alto voltaggio per un valore di circa 3 mila euro. Scatta il sequestro per il mezzo con tanto di arnesi. Nella notte di martedì, durante un servizio, sono stati rinevnuti inoltre nella zona industriale alcune bobine di rame precedentemente asportate all’interno di una ditta non lontana.








Questo è un articolo pubblicato il 22-10-2014 alle 16:44 sul giornale del 23 ottobre 2014 - 2053 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, falconara marittima, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aarh





logoEV
logoEV