Spacciava dentro casa. Nei guai un 17enne ad Ancona

1' di lettura Ancona 23/10/2014 - Spacciava dentro la sua abitazione il giovanissimo 17enne pizzicato ad Ancona. A far emergere i sospetti il via va dalla sua abitazione.

Doppio colpo per i Carabinieri della Tenenza di Falconara che, nell’arco di 24 ore, hanno fermato due giovanissimi per spaccio di sostanza stupefacente. E' successo nel pomeriggio di lunedì quando i militari, dopo aver notato un anomalo via vai da un’abitazione del centro storico di Ancona, fermavano alcuni giovani appena usciti, trovandoli in possesso di circa 20 grammi di marijuana già divisa in dosi e pronta per essere venduta ai giovanissimi nel vicino corso Garibaldi.

Il gruppo aveva appena acquistato la droga da M.B., 17enne residente nella palazzina, nella cui camera gli investigatori rinvenivano due bilancini elettrici di precisione ed altro materiale per il confezionamento delle dosi.

Sempre dentro l’abitazione del ragazzo altri giovani anche loro trovati in possesso di piccole quantità di erba. E' così che il 17enne, incensurato, al termine degli accertamenti, veniva denunciato a piede libero all’autorità giudiziaria minorile e riaffidato alla madre. Nell'altro caso, invece, il pusher che spacciava dietro le bancarelle di piazza Roma veniva arrestato.






Questo è un articolo pubblicato il 23-10-2014 alle 12:34 sul giornale del 24 ottobre 2014 - 1259 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aatt





logoEV