Rubini (Sel): "Rimodulazione tariffe bus locali: mancanza di idee"

Francesco Rubini 1' di lettura Ancona 28/10/2014 - Rubini (SEL-ABC): "La rimodulazione delle tariffe dei bus locali nasconde una profonda mancanza di idee". Martedì mattina ho partecipato alla conferenza stampa di presentazione del piano di rimodulazione tariffaria inerente il trasporto pubblico locale.

Queste le principali variazioni: aumenta di 10 centesimi il biglietto orario che arriva ad 1,30€, raddoppia il biglietto acquistato a bordo da 1,5€ a 3€, aumenta di 2€ l'abbonamento mensile. Viene introdotto un titolo di viaggio mensile per gli under 14 a 20€ mentre rimangono inalterati gli abbonamenti da 6 e 12 mesi.

In sostanza siamo di fronte ad una partita di giro tutta puramente economica che, senza tralaltro nessun percorso partecipato e di coinvolgimento dell'utenza e dei cittadini,prova senza troppa fantasia a fronteggiare i tagli nazionali e centrali. Non c'è nessuna visione di prospettiva, nessun intervento sul traffico cittadino per agevolare il transito dei bus e la velocità commerciale,nessuna azione per rafforzare il sistema di corsie preferenziali e precedenze semaforiche.

Nessuna volontà di implementare i controlli per chi viola le zone a traffico esclusivo dei bus. Nessuna installazione di cordoli a tutela del traffico bus. Piuttosto che varare aumenti e limature varie occorrerebbe una volte per tutte ripensare la mobilità cittadina in linea con la strada ecosostenibile intrapresa dal resto d'Europa,ma a quanto pare un intervento di questo tipo non è nei piani della giunta Mancinelli.

Francesco Rubini, capogruppo SEL-Ancona Bene Comune


da Francesco Rubini

Consigliere comunale SeL Ancona Bene Comune





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2014 alle 17:33 sul giornale del 29 ottobre 2014 - 1044 letture

In questo articolo si parla di politica, ancona, SeL, Consigliere Comunale, Ancona Bene Comune, Francesco Rubini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aaHC





logoEV
logoEV