contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
articolo

Qualità della vita, Berardinelli "Ancona crolla di ben 15 posizioni"

1' di lettura
946

Daniele Berardinelli|

Crolla di ben 15 posizioni la classifica di Ancona tra le province italiane in base alla qualità della vita, tenendo conto di diversi parametri: servizi, ambiente, salute, asili, affari e lavoro, popolazione in base allo studio effettuato dal Sole 24 ore.

Ancora una conferma delle continue lamentele dei nostri concittadini che hanno visto peggiorare la qualità della loro vita posizionandosi oggi al 40° posto. I parametri che vedono Ancona tra le peggiori in Italia sono le Frodi, la Microcriminalità, la Connessione veloce ad Internet. Anche la sanità è in difficoltà, così come i Pensionati che hanno un assegno medio mensile tra i più bassi d’Italia. E’ evidente che il problema della sicurezza, molto sentito tra i cittadini soprattutto negli ultimi tempi in cui vi è stata un’impennata di furti nelle abitazioni, meriti la massima attenzione da parte delle autorità ad iniziare dalle strutture comunali che devono aumentare il presidio del territorio.

Ad Ancona abbiamo perso più di un anno, prima senza un Assessore dedicato alla sicurezza o alla Polizia Municipale, poi nel ritardo nell’istallazione delle telecamere di controllo. Speriamo che questo studio fatto da terzi convinca i nostri amministratori a svegliarsi dal sonno profondo che sta affossando la nostra realtà territoriale e che, ritornando con i piedi per terra, si dia una scossa positiva che possa servire anche per la ripresa economica oltre che per il decoro urbano.

Daniele Berardinelli Coordinatore provinciale Forza Italia Ancona



Daniele Berardinelli|

Questo è un articolo pubblicato il 01-12-2014 alle 16:41 sul giornale del 02 dicembre 2014 - 946 letture