contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Imu sui terreni agricoli, l'On. Lodolini chiede il rinvio al 2015

1' di lettura
925

Emanuele Lodolini, parlamentare

L'on Emanuele Lodolini, insieme all'On. Giampiero Giulietti, ha presentato un'interrogazione al Ministro dell'Economia e delle Finanze affinché la norma prevista dal decreto ministeriale che modifica il regime d'esenzione dell'IMU sui terreni agricoli sia quanto meno rinviata al 2015 in attesa che venga rivista completamente anche alla luce della probabile introduzione della Local Tax (che dovrebbe unificare in un'unica voce le diverse voci tributarie degli enti locali).

"La situazione per la gran parte dei Comuni è insostenibile e in molti casi i bilanci rischiano di saltare. - ha affermato l'on. Lodolini - Stabilire con un decreto ministeriale, non ancora pubblicato, di estendere il pagamento dell'IMU sui terreni agricoli di chi prima era esente (pagamento che dovrebbe avvenire entro il 16 dicembre) rischia di creare profondi disagi a Comuni e cittadini. Molti Comuni versano in condizioni insostenibili, sia sul piano finanziario che organizzativo, in molti casi il catasto è incompleto e tanti sono i terreni abbandonati. Inoltre, con queste modalità, l'applicazione dell'IMU sui terreni rischia di violare i principi della Costituzione e lo Statuto del Contribuente".

"Non considerare il contesto economico e sociale ma definire i presupposti di marginalità solo sulla base della revisione dei fattori altimetrici - ha concluso l'on. Lodolini - non solo è sbagliato ma anche profondamente ingiusto e rischia di scaricare le difficoltà di tanti contribuenti sui Comuni, che restano un fondamentale presidio della democrazia e della rappresentanza".



Emanuele Lodolini, parlamentare

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-12-2014 alle 19:17 sul giornale del 04 dicembre 2014 - 925 letture