contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Minorenni tra i clienti del pusher rumeno. Arrestato grazie ai Carabinieri

1' di lettura
3249

Nuovo arresto per detenzione di stupefacente da parte della Tenenza dei Carabinieri di Falconara Marittima. A finire nelle maglie dei Carabinieri, questa volta, è un giovanissimo, regolarmente residente ad Ancona, accusato di detenzione ai fini di spaccio di hashish e marijuana.

I militari, nei giorni scorsi, raccoglievano alcune segnalazioni circa un giovanissimo rumeno, residente nei pressi della stazione, particolarmente attivo nello spaccio di sostanze derivanti dalla canapa indiana. A lui si rivolgevano in particolare i giovani consumatori, anche minorenni, residenti tra il piano e gli archi. Gli investigatori iniziavano un’attività di monitoraggio e, seguendo i movimenti di alcuni ragazzi, noti assuntori di marijuana, individuavano un’abitazione, in via Marchetti, oggetto di frequenti visite.

Gli immediati accertamenti permettevano di individuare l’occupante dell’appartamento: V.C.F. di anni 20, nullafacente, gravato da precedenti di polizia. I militari monitoravano per alcuni giorni l’abitazione verificando un vasto afflusso di giovani che vi permanevano anche solo per pochi minuti.

E' così che scattava il “blitz” dei Carabinieri che si concludeva col rinvenimento di 60 grammi di marijuana, in parte già divisa in dosi, circa 20 grammi di hashish, alcuni semi di canapa indiana e materiale per il confezionamento delle dosi quali bilancino elettronico e ritagli plastici. Tratto in arresto il rumeno verrà condotto nella mattinata del 7 gennaio presso il Tribunale di Ancona per l’udienza di convalida.



Questo è un articolo pubblicato il 06-01-2015 alle 23:28 sul giornale del 07 gennaio 2015 - 3249 letture