contatore accessi free

Nuovo inrca: altro ricorso al Tar. Gli amici del Geriatrico si mobilitano

posata la prima pietra del nuovo Inrca e Ospedale di rete 1' di lettura Ancona 20/01/2015 - Nuovo inrca: altro ricorso al Tar, Gli amici del Geriatrico si mobilitano.

Nuovo ricorso al Tar da parte della quarta ditta che ha a tutt’oggi, come Associazione, non abbiamo avuto riscontro sulle modifiche partecipato alla gara di appalto, il che porterebbe ad ulteriori ritardi progettuali e di realizzazione della nuova struttura ad Ancona Sud; progettuali richieste e per le quali l’Assessorato alla Sanità aveva assicurato l’apertura di un tavolo paritetico di lavoro che non ha mai prodotto risultati; l’edificio di via Birarelli, di proprietà dell’Istituto di ricerca, presenta problemi di natura strutturale la particolare fase politica che si appresta a vivere la regione e l’assenza di proposte e di idee chiare da parte di coloro che aspirano ad essere la futura classe dirigente politica delle Marche in merito al ruolo che dovrà svolgere l’Inrca, unico istituto italiano di ricerca che si occupa di Geriatria l’associazione Amici del Geriatrico - Inrca ritiene opportuno illustrare la propria proposta di revisione del progetto del nuovo Inrca nonché la completa riorganizzazione degli organi di direzione e gestione dell’Istituto di ricerca, nonché le proprie richieste alla classe politica, venerdì in una conferenza stampa.


da Aldo Tesei
presidente amici del geriatrico, Inrca





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-01-2015 alle 16:47 sul giornale del 21 gennaio 2015 - 1570 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, camerano, ospedale di rete, spacca, inrca, presidente, nuovo inrca, aldo tesei, amici del geriatrico, posata la prima pietra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aefB





logoEV
logoEV