contatore accessi free

Spaccio in via Cingoli. Pizzicato ed arrestato spacciatore

Spaccio di eroina 1' di lettura Ancona 09/03/2015 - Altro arresto per spaccio da parte della Squadra Mobile dorica. A finire in manette un tunisino pizzicato nell'atto di cedere droga ad un giovane.

È successo nella tarda mattinata di sabato quando la Mobile dorica ha arrestato Mezni Amer un tunisino del 1991, pluripregiudicato per reati in materia di stupefacenti e domiciliato in piazza Medaglie d'Oro insieme ad altri connazionali. Ieri, nelle prime ore del mattino, è iniziato un lungo appostamento davanti al Bingo di Vallemiano da parte dei poliziotti della Mobile. E poi verso le 12 l'arrivo dell'uomo che una volta salita la rampa delle scale tuttavia non entrava nella sala. Poco dopo, arrivava a bordo di una ford Fiesta un giovane. Di qui a poco lo straniero saliva sull'auto e insieme andavano fino a Via Cingoli nei pressi di una pasticceria. Qui avveniva lo scambio dove lo spacciatore tunisino cedeva al giovane tossicodipendente italiano una dose di eroina in cambio di 20 euro ritrovate poi in tasca al pusher.

Scatta l'intervento degli agenti ed è qui che l'uomo si disfava di un quantitativo di droga più consistente che, per precauzione, tenendola perta pronta per essere dispersa nell'aria, Al pusher venivano sequestrati anche 330 euro provento della sua fiorente attività di spaccio. Messo a disposizione della Procura della Repubblica è stato ristretto nelle celle di sicurezza della questura per tutto il fine settimana fino a stamattina quando c'è stata l'udienza di convalida dell'arresto.






Questo è un articolo pubblicato il 09-03-2015 alle 23:47 sul giornale del 10 marzo 2015 - 1176 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, spaccio stupefacenti, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/agvt





logoEV
logoEV