contatore accessi free

Zinni a Falconara: "Più sicurezza per le nostre città e più tutele per gli italiani"

2' di lettura Ancona 14/03/2015 - Serata molto partecipata quella che ieri si è tenuta al centro Pergoli dove Giovanni Zinni, consigliere regionale di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale, ha incontrato i cittadini per presentare il suo libro rendiconto sull'attività svolta negli ultimi 5 anni in consiglio regionale. Con lui, sul tavolo dei relatori, anche Raimondo Baia, Giorgia Fiorentini e Angelo Eliantonio. Tra il pubblico era presente il sindaco Goffredo Brandoni.

Zinni ha ricordato le battaglie portate avanti in questi anni anche per la tutela dei posti di lavoro, al fianco dei lavoratori della Raffineria Api e per aumentare le risorse dei Comuni in tema di Polizia Municipale. "Legge che è passata ma che è stata depotenziata dal Pd che, in consiglio regionale, ha diminuito gli stanziamenti a disposizione - ha spiegato il consigliere - Se fosse passata la legge come era stata scritta i Comune avrebbero potuto contare su più soldi per le Polizie Locali il cui servizio andrebbe esteso alla notte per consentire a polizia e carabinieri di dedicarsi maggiormente al pattugliamento del territorio"

Altro tema molto sentito dalla pubblico, quello dell'immigrazione che, secondo Zinni "ha riflessi diretti non solo sulla sicurezza ma anche sui servizi sociali. Nei bandi su case popolari sono avvantaggiati gli stranieri a scapito degli italiani. Penso che chi vive da più tempo in un determinato territorio debba essere avvantaggiato rispetto a chi ci è arrivato da poco. In questi anni ho cercato di presentare emendamenti sul principio della residenzialità nei bandi ma sono stati sempre bocciati per ideologia. Per non parlare della sicurezza. Sono cattolico, per me la solidarietà è un valore, ma rivendico il diritto di proteggere il popolo italiano. Lo straniero che delinque se ne deve andare".


da Giovanni Zinni (AN-FDI)
Consigliere Regionale Marche







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-03-2015 alle 00:59 sul giornale del 14 marzo 2015 - 1705 letture

In questo articolo si parla di attualità, giovanni zinni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/agJA





logoEV
logoEV