contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Armato di pistola semina panico in piazza Rosselli

1' di lettura
2852

Pistola

Attimi di tensione questo pomeriggio, intorno alle 17.00, ad Ancona, in piazza Rosselli, dove veniva segnalato sulla linea 113 della Questura di Ancona un uomo di colore armato di pistola che si aggirava nei pressi di un noto locale cinese.

Scatta l'intervento delle Volanti della Questura che raggiungevano la piazza e individuavano l’uomo: un cittadino italiano di origine somala, di 44 anni, noto alle Forze dell’Ordine, il quale è solito aggirarsi per le strade del capoluogo con un abbigliamento militare, portando sempre con sé una radio per ballare in ogni momento.

Effettivamente l’uomo aveva nella cintola dei pantaloni una pistola con il regolare tappo rosso, ma alla richiesta degli Agenti di consegnarla, l’individuo estraeva dalle tasche del suo giubbotto una grossa pietra e un lungo coltello da cucina che puntava minacciosamente contro i poliziotti. Una volta ccerchiato, gli agenti riuscivano a disarmare l’uomo. Fortunatamente né i poliziotti, né l’aggressore riportavano lesioni.

L’uomo veniva trasportato presso il locale nosocomio per il ricovero presso il reparto di psichiatria, in quanto da tempo affetto da turbe psichiche. Il quarantaquattrenne è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per resistenza a pubblico ufficiale, porto abusivo delle armi e rifiuto di fornire le proprie generalità.



Pistola

Questo è un articolo pubblicato il 24-03-2015 alle 22:51 sul giornale del 25 marzo 2015 - 2852 letture