contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ECONOMIA
comunicato stampa

Filiale 2.0 per UniCredit ad Ancona

5' di lettura
3596

Innovazione tecnologica, design e marketing esperienziale per servizi alla clientela più funzionali e interattivi.

Accessibilità, trasparenza e innovazione. Sono questi i concetti chiave alla base del progetto strutturale dell‘agenzia UniCredit di Piazza Roma in Ancona la cui inaugurazione, dopo i recenti lavori di ristrutturazione dell’immobile, è avvenuta oggi, martedì 24 marzo. Lo styling dell’agenzia di Piazza Roma rappresenta una delle prime realizzazioni in Italia di un piano di investimenti destinato in tre anni a rinnovare circa 1.500 punti vendita del gruppo UniCredit in Italia, ed è un punto cardine del progetto ‘Open’, il nuovo modello di servizio delle rete commerciale della banca. Ancona certamente costituisce il fulcro della rete di Agenzie UniCredit nelle Marche, situato nel capoluogo regionale al centro di un’area particolarmente attiva della regione dove UniCredit ha la sua presenza più consistente. Le Marche sono una Regione in cui la struttura distributiva di UniCredit si è venuta a creare a seguito di progressive integrazioni tra varie banche confluite nel Gruppo: il nucleo storico costituito dalla Cassa di Risparmio di Verona, Vicenza, Belluno e Ancona (nella quale era confluita nel 1989 la Cassa di Risparmio di Ancona), le Agenzie del Credito Italiano e di Rolo Banca e, più di recente, gli sportelli di Banca di Roma. L’attuale struttura commerciale di UniCredit in Regione ha una presenza capillare articolata su 90 agenzie, con 668 dipendenti ed una quota sportelli che raggiunge l’8,3% per gestire più di 150.000 clienti. Ad Ancona la presenza Unicredit è ancora più rilevante con una quota sportelli che supera il 18% con 15 Agenzie e circa 200 risorse impegnate oltre alla sede dell’Area che annovera tra le sue fila 50 dipendenti nelle strutture Crediti, Commerciali, Estero, Pianificazione e Monitoring.

“Con la riorganizzazione di questa agenzia italiana - ha dichiarato Stefano Centelli, Area Manager Marche di UniCredit - si avvia anche nelle Marche il progetto OPEN che dallo scorso 3 novembre è diventato operativo su tutta la rete italiana. Un cambio di impostazione radicale: un tempo si diceva ‘il cliente è della banca’, oggi ‘la banca è del cliente’. Tutto ruoterà, infatti, attorno al cliente che, avendo a disposizione un'offerta multicanale perfettamente integrata, potrà essere fautore e decisore unico della tipologia di interazione con la banca. Il progetto è ambizioso: nel biennio 2015-2016 interverremo non solo nei nuovi layout delle agenzie e nelle dotazioni tecnologiche, ma anche e soprattutto nella formazione dei nostri colleghi, veri motori del cambiamento”.

All’inaugurazione hanno partecipato, oltre ad un folto pubblico di imprenditori locali e clienti, il vice sindaco di Ancona Pierpaolo Sediari ed i principali rappresentanti delle Istituzioni ed associazioni locali. Per UniCredit erano presenti Stefano Centelli, Responsabile Area Commerciale Marche di UniCredit, il Capo Distretto, Sergio Vecchini, il suo vice Roberto Luzi. Sono complessivamente 30 le persone della squadra di Piazza Roma guidata dal Direttore di Distretto Sergio Vecchini. Consulenti specializzati in investimenti e finanziamenti a privati e imprese che potranno anche erogare consulenza sia fuori sede, presso l’abitazione privata o la sede di lavoro del cliente, sia attraverso il servizio internet. I consulenti di agenzia, invece, seguiranno i clienti nelle transazioni complesse e nella consulenza sui prodotti di base in modo flessibile e limitando i tempi di attesa. Il ridisegno organizzativo della rete UniCredit è finalizzato ad accrescere il focus commerciale dei dipendenti attivi nelle agenzie, aumentandone la flessibilità, nell’ottica di offrire il massimo supporto consulenziale alla clientela. La tradizionale figura del cassiere viene sostituita da quella di consulenti che si occupano con versatilità dei bisogni di base del cliente promuovendo l’utilizzo dei canali self service e gestendo la cassa per le transazioni più complesse. Tutte le attività di controllo e amministrative, sono gestite centralmente dai ROD (Responsabile Operativo Distretto), così che tutto il personale al lavoro nelle filiali possa dedicarsi completamente al rapporto con il cliente. La rinnovata agenzia è dotata di un’ area self service aperta 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e complessivamente offre la disponibilità di 3 bancomat di cui uno, oltre alle consuete operazioni di prelievo e a quelle di versamento di contanti e assegni, consente anche di accedere a diverse funzioni di pagamento. Gli ATM saranno inoltre più semplici da utilizzare grazie alla grafica intuitiva e alla modalità touch; oltre che più veloci grazie anche alla memorizzazione delle abitudini di utilizzo del bancomat da parte del possessore della carta, cui viene proposto nella prima schermata di scegliere con un solo click tra gli importi più frequentemente prelevati.

"Abbiamo riunito in questa nuova agenzia il risultato di vari progetti di ricerca e innovazione portati avanti in questi ultimi anni - ha concluso Sergio Vecchini, direttore del Distretto di Ancona – Per questa agenzia, che valorizza un importante spazio del centro storico, siamo partiti dall'osservazione dei mutati comportamenti dei clienti per strutturare un modello di servizio in grado di accoglierli e accompagnarli dal momento in cui decidono di varcare le soglie dell'agenzia a quando escono. Massima funzionalità dei servizi e alti livelli di consulenza personalizzata sono le leve su cui puntiamo per crescere sul territorio pesarese".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-03-2015 alle 23:18 sul giornale del 25 marzo 2015 - 3596 letture