contatore accessi free

Si aggiravano sospetti nei pressi di via Achille Grandi. Una espulsione

polizia 1' di lettura Ancona 25/03/2015 - Si aggiravano sospetti nei pressi di via Achille Grandi. Dopo la chiamata di un cittadino arriva anche l'espulsione.

Martedì mattina, intorno alle 8.00, alcuni cittadini segnalavano al 113 della Questura di Ancona la presenza di un’auto che si aggirava con frequenti passaggi in via Achille Grandi. Immediatamente la Volante raggiungeva il posto e iniziava la ricerca del mezzo, rintracciando la monovolume di colore grigio chiaro. A bordo extracomunitari, tutti marocchini, trentenni, residenti a Reggio Emilia.

Una volta fermati, i poliziotti chiedevano loro il motivo della loro presenza nel Capoluogo marchigiano e di fronte a vaghe spiegazioni, gli agenti procedevano alla loro identificazione. Alle loro spalle numerosi precedenti di polizia e uno di loro aveva anche un decreto di espulsione. Tutti venivano portati negli Uffici della Questura e al marocchino irregolare gli veniva intimato di abbandonare il territorio nazionale entro 7 giorni.

Ne sono mancati i controlli della Volante nel capoluogo dorico. 33 le persone identificate, 6 gli stranieri identificati, 20 i veicoli controllati, 126 le chiamate al 113, 5 i denunciati e 3 contravvenzioni al codice della strada rilevate.





Questo è un articolo pubblicato il 25-03-2015 alle 15:28 sul giornale del 26 marzo 2015 - 906 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ahek





logoEV
logoEV