contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CULTURA
comunicato stampa

"Anconacrea", dal 12 al 19 aprile va in scena la conteporaneità

4' di lettura
2333

paolo marasca

Dal 12 al 19 aprile una settimana di eventi nel cuore di Ancona, con il coinvolgimento di associazioni, negozi e molti artisti del territorio o rientrati appositamente da altri Paesi o città.

Nasce dalla volontà di esprimere creatività, di portare arte e cultura nel centro di Ancona- manifestata all'Amministrazione comunale e nello specifico all'assessorato alla Cultura da svariate associazioni del territorio- “Anconacrea”, la manifestazione che si svolgerà dal 12 al 19 aprile trasformando la città in un grande e poliedrico contenitore di suggestioni contemporanee, in grado di mettere d'accordo operatori del commercio e della cultura, artisti e cittadini- il grande pubblico di questa iniziativa. Nei luoghi centrali della città, da Corso Garibaldi con i suoi negozi che si trasformeranno in spazi espositivi, a piazza del Plebiscito, Atelier dell'Arco Amoroso, Palazzo Camerata, alla piazzetta Faiani e alla legatoria Librare e soprattutto all'interno della Galleria Dorica- spazio protagonista di buona parte degli eventi- si potranno incontrare lungo l'arco della settimana allestimenti, esposizioni, conferenze, concerti, installazioni e performance di pittura, ceramica, scrittura, danza, fotografia, design, computer art, body poetry e altro ancora.

Con l'associazione Fondo Mole – spiega l'assessore alla cultura Paolo Marasca- abbiamo pensato di dare voce ad una pluralità di proposte e di artisti che gravitano su questa città o che lavorano fuori e hanno accettato volentieri di farvi ritorno per l'occasione. Un'idea semplice che parla di inevitabilità dell'arte, di trasformare la città attraverso l'energia il colore, il suono, l'intervento creativo, di mettere in contratto il quotidiano con l'insolito, il negozio con la scultura, lo spazio urbano con la performance. Sarà una settimana di festa, un segnale di come la città può cambiare. E speriamo in un effetto domino”.

Direttore artistico di Anconacrea è Willy Vecchietti che ha raccontato il lavoro che è stato fatto per arrivare a questa prima edizione, grazie alla collaborazione con il Comune e con una serie di soggetti quali le associazioni Immobiliarte (che si è spesa con un ampio calendario di eventi che affolleranno la Galleria Dorica, Gino l'Immortale (istituita un anno fa e intitolata a Gino De Dominicis, artista anconetano scomparso in giovane età e tra i maggiori del Novecento) che si è proposta con il progetto “Camere con vista”, denso di suggestioni, che culminerà con una conferenza e altro ancora dedicato a lui; Hexperimenta con le sue performance di danza, LegatoriaLibrare che ospita una mostra collettivae una presentazione di un libro, il GUS, Gruppo di Umana Solidarietà organizzatore di laboratori e iniziative mirate a sviluppare la cultura dell'accoglienza.

Anconacrea è sostenuto anche da MarcheTeatro che- conferma il direttore Velia Papa-crede molto nella valorizzazione di tutti i settori dell'arte e della cultura contemporanea che Ancona ha cercato sempre di esprimere, in risposta ad un pubblico vivace e interessato, rimanendo spesso frustrata”, dal già citato Fondo Mole, da Prometeo Estra e non solo. Così anche numerosi privati hanno collaborato, dando la disponibilità dei propri spazi per esporre le opere degli artisti. Per seguire passo passo gli eventi di Anconacrea dal 12 al 19 aprile, è opportuno collegarsi al sito www.anconacrea.it

L'elenco degli artisti che espongono: Giacomo Bufarini aka RUN streetart/murales dipinge dal 17 al 19 aprile (Scuole Faiani piazzetta via Oberdan) HOPNN Yuri streetart dipinge dal 12 aprile (via Pescheria/via Buoncompagno), Roberta Spegne esposizione “metamorfosi costumes” (Teatro delle Muse entrata via Gramsci ex biglietteria), Ronnj Medini esposizione foto “Street photography” (informagiovani Piazza Roma), ma anche Tamara Vignati, NIBA Michela Nibaldi, Erika Latini, Davide Sabbatini installazione urbana (Piazza Roma), Umberto Grati (Corso Garibaldi) Massimo Cartaginese, Danilo Santinelli (Corso Garibaldi), Monica Pennazzi (Corso Garibaldi) Federica Romagnoli installazione (Corso Stamira 14) Silvia Maggi installazione urbana (Piazza Roma) murales (Galleria Dorica) Roberta Conti (Corso Garibaldi) Angelo Ridolfi (Corso Garibaldi) Christian Martin (Corso Garibaldi) YAP (via Piave 17) Rinoteca serigrafie (Corso Garibaldi) , installazione urbana e laboratorio stampa live serigrafie in Piazza Roma e Allegra Corbo (performance fuoco Piazza Plebiscito o Piazza Cavour da confermare 19 aprile ore 23:00)



paolo marasca

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-04-2015 alle 15:31 sul giornale del 09 aprile 2015 - 2333 letture