contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Riconoscimento nozze gay, Milani: "Mozione né approvata, né respinta"

1' di lettura
1201

Marcello Milani, Presidente del Consiglio Comunale

Mozione "riconoscimento in Italia delle nozze gay ufficializzate all'estero". Marcello Milani presidente del Consiglio comunale di Ancona fa alcune precisazioni di natura esclusivamente regolamentare e procedurale.

"Innanzitutto. Il Regolamento del Consiglio comunale di Ancona prevede che il Consigliere proponente la mozione possa chiedere al Presidente del Consiglio che questa, preliminarmente alla trattazione in Consiglio comunale, venga inviata all'esame della competente Commissione consiliare, il cui parere, in ogni caso, resta consultivo in quanto competente alla deliberazione è solo il Consiglio comunale. In secondo luogo. La Commissione consiliare, composta da 7 (sette) componenti, 4 di maggioranza e 3 di minoranza, si è espressa con perfetta equità. Ovvero, alla astensione di un componente hanno fatto seguito 3 voti favorevoli e 3 voti contrari. In tale caso, applicandosi alle mozioni le stesse disposizioni previste per le discussioni e votazioni in Consiglio comunale delle deliberazioni proposte dalla Giunta o dai Consiglieri, la proposta mozione, dal punto di vista formale, non è approvata né respinta e può, se il relatore lo ritiene (considerando la competenza della Commissione esclusivamente consultiva), essere ripresentata in una seduta successiva". Così Marcello Milani, presidente del Consiglio comunale di Ancona.



Marcello Milani, Presidente del Consiglio Comunale

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-04-2015 alle 18:42 sul giornale del 13 aprile 2015 - 1201 letture