contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Strani rumori in una appartamento della Montagnola. Scatta il blitz delle Volanti

1' di lettura
1273

Strani rumori in una appartamento della Montagnola. Scatta il blitz delle Volanti. All'interno pizzicato un uomo già gravato dal foglio di via.

Venerdì una telefonata al 113 avvisava la Polizia di Stato che dall’interno di un appartamento, nei pressi della Montagnola, provenivano urla e strani rumori. Immediatamente, una Volante della Questura raggiungeva lo stabile e si faceva aprire dalla proprietaria, una donna di trent’anni, di nazionalità rumena, la quale cercava di dare risposte vaghe ai poliziotti, tentando di non farli entrare nella propria abitazione e di nascondere anche alla loro vista le stanze.

Insospettiti da quell’inspiegabile comportamento, i poliziotti mentre chiedevano ulteriori informazioni alla donna, venivano sorpresi in particolare da un altro rumore proveniente dall’interno dell’appartamento. A quel la donna non ha potuto far altro che aprire la porta di casa e mostrare che all’interno vi era un connazionale, coetaneo, conosciuto alla polizia. L’uomo, identificato, risulta già gravato da un provvedimento del Questore che lo ha munito di un foglio di via dalla città di Ancona. I due raccontavano di aver avuto un acceso diverbio sfociato in insulti e grida. Negli Uffici della Questura, il cittadino rumeno è stato denunciato ed è tuttora al vaglio un inasprimento della misura già emessa dal Questore.

Le Volanti, inoltre, nelle 24 ore di venerdì hanno controllato 64 persone, identificato 24 extracomunitari, ispezionato 31 veicoli e denunciato 5 persone. Mentre le chiamate pervenute al 113 nella sola giornata sono state 119.



Questo è un articolo pubblicato il 19-04-2015 alle 19:26 sul giornale del 20 aprile 2015 - 1273 letture