contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Esce dall'ikea con 800 euro di merce appena rubata. Arrestata dai Carabinieri

1' di lettura
1459

Era appena uscita dall'Ikea con un un carrello carico di merce, ma alla vista dei carabinieri tentava di confondersi invano tra la clientela. Consistente il bottino di circa 800 euro.

E' proprio all'uscita infatti che i militari insospettiti dal suo atteggiamento che procedevano al fermo. A finire nei guai una donna rumena L.M.H., classe 1973, residente a Fabriano e già pregiudicata. La stessa veniva arrestata in flagranza di reato per furto aggravato.

La donna, infatti, era riuscita a rubare e a trasportare indisturbata all’esterno merce del valore di €. 800 circa, restituita poi al responsabile locale dell’Ikea. Condotta presso la locale caserma per gli ulteriori adempimenti e al termine delle formalità di rito, la rumena pregiudicata veniva denunciata e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria condotta presso la propria residenza di Fabriano agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Nel corso del controllo del Centro Commerciale “Grotte Center” e “Carrefour”, inoltre, i Carabinieri individuavano un'altra donna che usciva dal Carrefour che alla vista delle divise si dava alla fuga verso il “Decathlon”. Una volta bloccata veniva identificata per F.A., nata in Romania, Classe 1981, domiciliata a Chieti ed anche lei pregiudicata. Con sè della refurtiva asportata poco prima dal centro commerciale Carrefour tra profumeri e trucchi per 100,00 euro che veniva restituita poi al responsabile del supermercato.

Anche lei condotta presso la caserma per gli ulteriori adempimenti e al termine delle formalità di rito, la rumena pregiudicata veniva denunciata alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona per furto aggravato e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria veniva rimessa in libertà in attesa di giudizio.



Questo è un articolo pubblicato il 04-05-2015 alle 23:44 sul giornale del 05 maggio 2015 - 1459 letture