contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
articolo

Calcio: è sesto posto per l'Ancona, domata L'Aquila. Il ricordo va ad Aghetoni

1' di lettura
964

L’Ancona chiude la stagione di ritorno in Lega Pro con il sesto posto. Domata in pochi minuti L'Aquila. Il ricordo in campo per Mirco Aghetoni, ex Primavera scomparso giovedì dopo una grave malattia, con un minuto di silenzio.

L'Ancona 1905 incassa una vittoria, ma prima della partita, disputata tra l'Ancona e L'Aquila, il ricordo va al giovane scomparso di recente per una grave malattia, Mirco Aghetoni anche lui promessa del calcio. "Il Presidente dell’U.S. Ancona 1905, Andrea Marinelli, i dirigenti, i collaboratori, i tecnici e i giocatori esprimono - si legge in una nota - le più sentite condoglianze alla famiglia di Mirco Aghetoni, promessa del calcio ed ex giocatore della Juniores biancorossa, aggregato spesso anche alla prima squadra".

"Mirco era un campione sulla fascia destra - continua l'Ancona 1905 - che ha solcato migliaia di volte e con la stessa tenacia con cui giocava aveva affrontato il calvario della malattia. Non ce l’ha fatta a sconfiggere il male con cui combatteva da tempo, Mirco è morto ieri sera a soli 24 anni".

I tabellini.

ANCONA-L’AQUILA

2-0 ANCONA (4-3-3): Polizzi; Parodi (35′ st Barilaro), Cangi, Bacchetti, D’Orazio; Camillucci, Sampietro, Bambozzi; Lisai (26′ st Arcuri), Cognigni, Tulli (11′ st Morbidelli). A disposizione Lori, Gelonese, Bondi, Tavares. Allenatore: Cornacchini.

L’AQUILA (4-2-3-1): Cacchioli; Scrugli, Pomante, Zaffagnini, Karkalis; Pepetuini (32′ st Palestini), Del Pinto; Di Lollo (24′ st De Angelis), De Francesco, Di Stefano (11′ St Massimiani); Sandomenico. A disposizione Ursini, Liberati, Cosentini, Corapi. Allenatore: Zavatteri.

ARBITRO Robilotta di Sala Consilina RETI 4′ pt D’Orazio, 9′ pt Bacchetti NOTE: Angoli 6-4 ; recuperi pt 0′, st 4′



Questo è un articolo pubblicato il 10-05-2015 alle 23:12 sul giornale del 11 maggio 2015 - 964 letture