contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ecoreati: Lodolini, "Sì a legge è promessa mantenuta"

1' di lettura
887

Emanuele Lodolini, parlamentare
“Una notizia positiva e una promessa mantenuta”. Così il deputato Pd Emanuele Lodolini, co-firmatario della legge sugli ecoreati, dopo l'approvazione definitiva della Legge "Diamo– prosegue Lodolini - finalmente all’Italia un testo unico che persegue penalmente, e all’interno di un quadro normativo coordinato, i delitti contro l’ambiente”.

"Dopo oltre 15 anni di rinvii - continua - il Paese si dota di strumenti nuovi e più incisivi di contrasto alle ecomafie, all’illegalità ambientale e alle altre forme di inquinamento. Inquinare oggi è un delitto. Questa legge, che inserisce i reati contro l’ambiente nel codice penale, colpisce condotte sino ad ora punite solo con contravvenzioni e sanzioni amministrative, raddoppia i termini di prescrizione dei delitti ambientali e individua nuovi illeciti. A partire dalla Terra dei fuochi, ma non solo, tanti i casi di inquinamento che con le nuove norme si sarebbero potuti prevenire o punire in maniera più incisiva. Inconcepibile che un Paese come il nostro, ricco di bellezze naturali, non prevedesse fino ad oggi reati quali il disastro ambientale, l’inquinamento ambientale o l’abbandono di rifiuti radioattivi.

Nasce il reato di omessa bonifica – punito con la reclusione da 1 a 4 anni e con la multa da 20mila a 80mila euro – per ‘chiunque, essendovi obbligato per legge, per ordine del giudice ovvero di un’autorità pubblica, non provvede alla bonifica, al ripristino o al recupero dello stato dei luoghi’.

Un passo in avanti decisivo – conclude Lodolini - nel contrastare la criminalità ambientale, un giro di affari enorme che inquina la sana e libera concorrenza tra imprese nel nostro Paese. Un segnale forte a tutela dell’ambiente e della legalità".



Emanuele Lodolini, parlamentare

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-05-2015 alle 16:03 sul giornale del 21 maggio 2015 - 887 letture