contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Successo al Palatriccoli per 'MarketplaceDay'. Novità di quest'anno: innovazioni tecnologiche e start up

3' di lettura
1489

Schiavoni, Bucciarelli, Mingarelli e Bacci
“Nello sport è fondamentale il gioco di squadra. Oggi siamo in un Palazzetto dello sport a fare gioco di squadra tra aziende: lavoriamo insieme per raggiungere i nostri obiettivi e vincere le sfide” così Diego Mingarelli, presidente della Piccola Industria di Confindustria Marche e Ancona, in apertura del MarketplaceDay.

La manifestazione si è svolta oggi, 22 maggio, al Palatriccoli di Jesi e ha riunito sotto un unico tetto oltre 250 aziende, 33 start-up, 15 operatori esteri, 9 aziende che hanno presentato i loro brevetti e le loro innovazioni, 10 Istituti bancari e 26 aziende convenzionate con Confindustria per offrire servizi a condizioni vantaggiose.

“330 desk, tra cui moltissime aziende manifatturiere, piccole, medie e grandi, molta manifattura, la presenza del sistema bancario: questo vuol dire fare sistema concretamente, con l’obiettivo di far crescere le nostre aziende. E se crescono le nostre imprese cresce anche il territorio”.

“Lo scorso anno eravamo 100, - ha aggiunto Claudio Schiavoni, Presidente di Confindustria Ancona – e quest’anno abbiamo più che triplicato le presenze: davvero un segnale positivo della vitalità del nostro territorio che ha accolto con grande entusiasmo il nostro invito a partecipare. L’anno scorso sono anche nate in questa sede diverse collaborazioni tra aziende del territorio e confidiamo che anche quest’anno possa essere così. Conoscersi è il modo migliore per far nascere nuove alleanze”.

Ai saluti di apertura è intervenuto anche Bruno Bucciarelli, neo eletto alla Presidenza di Confindustria Marche: “Sono molto orgoglioso di essere qui, oggi, alla mia prima uscita come presidente regionale: io rappresento la piccola azienda e questa è una bellissima iniziativa, il cui merito è stato anche quello di aprirsi a tutto il territorio regionale e anche oltre i confini. Mi auguro che questa esperienza possa essere ripetuta e allargata ancora di più”.

Massimo Bacci, sindaco di Jesi ha voluto anch’egli portare i suoi saluti alle tantissime persone presenti: “È un vero piacere avervi qui e ringrazio Confindustria Ancona per averci scelto. Questa è anche un’occasione per far conoscere la nostra città, visto che ci sono ospiti da fuori regione e anche stranieri. La piccola impresa è sempre stata la spina dorsale di questo paese, anche se a volte forse qualcuno lo dimentica … queste iniziative vanno nella direzione giusta per far rete e per sopperire alle piccole dimensioni delle nostre imprese”.

La seconda edizione del MarketplaceDay si è arricchita di importanti novità: l’area dedicata alle innovazioni tecnologiche che accompagneranno le aziende nei prossimi anni, l'area dedicata alle start-up – ben 33 presenti – che hanno avuto modo di raccontare le loro storie e i loro progetti ma anche di entrare a far parte del programma Adottup, l’area internazionalizzazione con importanti operatori esteri, e l’area del credito, partner essenziale di ogni progetto che riguarda il mondo industriale.



... Schiavoni, Bucciarelli, Mingarelli e Bacci


Schiavoni, Bucciarelli, Mingarelli e Bacci

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2015 alle 17:48 sul giornale del 23 maggio 2015 - 1489 letture