contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
Spazio elettorale autogestito

Ciccioli (FdI-An): Maiolati, "Centinaia di persone contro ampliamento discarica. Il comune ne prenda atto"

1' di lettura
888

Carlo Ciccioli
Il significato dell’affollatissima partecipazione all’assemblea tenutasi a Moie lo scorso mercoledì 20 sulla discarica della Sogenus è che la comunità non vuole un altro ampliamento della discarica e il conferimento di ulteriori rifiuti speciali.

Oggi l’amministrazione comunale in carica ritiene che questo sia un grande affare perché incasserebbe altri soldi per il bilancio, ma gli amministratori e i cittadini in futuro dovranno sborsare soldi per il risanamento di un’area che è già problematica e lo sarà per decenni. Tutti sanno i problemi della dispersione delle sostanze inquinanti e della percolazione delle acque piovane, della veicolazione della contaminazione anche rispettando tutte le procedure e le proprietà del terreno argilloso. La natura si controlla fino ad un certo punto e gli errori, quando uno pensa di dominarla illimitatamente, sono catastrofici. Basti pensare al nostro dissesto idrogeologico di frane e esondazioni.

Il Comune di Maiolati non può essere solo sottomesso alle pretese degli amministratori della discarica e alle loro volontà. Bene ha fatto il Comune di Castelbellino a ribellarsi e bene fanno i cittadini ad esigere precisi paletti. Il Comune in regime di autotutela deve bloccare l’ennesimo ampliamento della discarica e l’ulteriore conferimento di tonnellate di rifiuti provenienti da tutti i territori.

Carlo Ciccioli Capolista per FDI AN in Regione Portavoce regionale



Carlo Ciccioli

Questo è uno spazio elettorale autogestito pubblicato il 24-05-2015 alle 20:07 sul giornale del 25 maggio 2015 - 888 letture