contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Aggredisce i Carabinieri fuori dalla discoteca. Ora è a Montacuto

1' di lettura
1058

Il carcere di Montacuto
Aggredisce i Carabinieri fuori dalla discoteca e finisce a Montacuto. L'uomo in affidamento ai servizi sociali avrebbe dovuto essere a casa.

Nel pomeriggio di lunedì i militari del nucleo operativo e radiomobile in collaborazione con i colleghi della stazione di Collemarino davano esecuzione ad un provvedimento di carcerazione ai danni di un anconetano. Si tratta di A.M. classe ’77. L’uomo nella notte tra il 17 e 18 maggio scorso si era reso responsabile di un’aggressione ai danni dei militari del radiomobile mentre eseguivano dei controlli per evitare che le persone si mettessero alla guida ubriachi all’esterno di una nota discoteca del capoluogo dorico. Ma é qui che l’uomo, visibilmente brillo, cominciava a bestemmiare, insultare e aggredire i Carabinieri che stavano semplicemente svolgendo il loro lavoro. Per lui nulla da fare: denunciato autorità giudiziaria.

Ma cosa ben più grave è che l'aggressore, in quel momento, avrebbe dovuto trovarsi a casa poiché gravato dal divieto di uscire dalla propria abitazione nelle ore notturne a seguito di affidamento in prova ai servizi sociali per reati da lui commessi in passato. E' così che il tribunale di sorveglianza, visto l’ultimo comportamento, ne sospendeva la validità facendo spalancare per l’uomo le porte del carcere di Montacuto dove veniva tradotto, proprio oggi, dai militari dell’arma per scontare il residuo di pena.



Il carcere di Montacuto

Questo è un articolo pubblicato il 25-05-2015 alle 23:42 sul giornale del 26 maggio 2015 - 1058 letture