contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ECONOMIA
comunicato stampa

Tasi: a breve nelle case degli anconetani 38.000 avvisi. L'acconto si paga entro il 16 giugno

3' di lettura
1709

Soldi
TASI, invio di modelli precompilati e non. L'acconto si paga entro il 16 giugno. Attivo un servizio di calcolo dell'imposta su appuntamento.

Stanno arrivando nelle case degli anconetani 38.000 avvisi TASI di cui 22.000 contengono 3 modelli F24 precompilati, uno per l’acconto (da pagare entro il 16 giugno), uno per il saldo ed uno per l’eventuale pagamento in unica soluzione. Agli altri è stata inviata una comunicazione contenente un’informativa generale sulla TASI e un modello compilato solo nella parte anagrafica e con l’indicazione del codice tributo (3958) e del codice ente (A271): in questo caso il contribuente dovrà fare autonomamente il calcolo della rata ed indicarlo nel modello F24 recapitato. Per il calcolo è sempre possibile rivolgersi a centri di assistenza fiscale o professionisti. In alternativa, Ancona Entrate mette a disposizione dei cittadini i seguenti servizi:  collegandosi al sito internet di Ancona Entrate www.anconaentrate.it è possibile utilizzare un’applicazione “Calcola la tua TASI” che effettua il calcolo dell’importo dovuto e consente di stampare il modello di pagamento F24. Per effettuare correttamente il conteggio è indispensabile disporre della rendita catastale aggiornata per tutti gli immobili posseduti: i dati catastali richiesti sono comunque reperibili presso gli uffici dell'Agenzia del Territorio, che fornisce altresì un servizio online gratuito per la consultazione delle rendite catastali.  presso gli sportelli al pubblico di Ancona Entrate sarà attivo un servizio di calcolo della TASI su appuntamento prenotando tramite il numero verde 800.551.881 aperto dalle ore 9.00 alle 13.00 dal 3 giugno al 30 giugno. Il conteggio sarà effettuato sulla base della documentazione fornita dal contribuente, che resta responsabile del corretto adempimento tributario. Ci si dovrà presentare muniti di visura o di identificativi catastali aggiornati relativi a tutti gli immobili posseduti e di altra eventuale documentazione relativa a condizioni incidenti sulla quantificazione del tributo. La TASI - si ricorda- è dovuta da chiunque possieda, a titolo di proprietà, usufrutto, uso, abitazione o superficie, o detenga a qualsiasi titolo fabbricati, ivi compresa l’abitazione principale, e di aree edificabili, come definiti ai fini dell’IMU, ad eccezione in ogni caso dei terreni agricoli.

Il Comune di Ancona ha deliberato le seguenti aliquote TASI per l’anno 2015:

ALIQUOTE TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) - Anno 2015

a) Abitazione principale e relative pertinenze 3,3

b) Tutti gli altri immobili 0,0

Pertanto nel Comune di Ancona per l’anno 2015 la TASI deve essere pagata sulle abitazioni principali e relative pertinenze e sulle fattispecie assimilate. Se nel corso dell’anno 2015 non ci sono state variazioni, avendo il Comune di Ancona mantenuto invariate le aliquote TASI rispetto all’anno 2014, gli importi da pagare sono gli stessi di quelli dello scorso anno; nel modello F24 per il pagamento dell’acconto potranno essere riportati gli stessi dati e importi inseriti per l’acconto versato nel 2014 con l’accortezza di inserire come anno 2015.

La TASI si paga attraverso il modello F24 presso Banche, Poste o per via telematica. Il codice tributo per il pagamento della TASI 2015 per le abitazioni principali e relative pertinenze è 3958. Entro il 16 giugno 2015 – come sopra indicato- deve essere versato l’acconto della TASI dovuta al Comune di Ancona per l’anno 2015: il saldo andrà versato entro il 16 dicembre 2015. In alternativa, è possibile versare il totale annuo in un’unica soluzione entro il 16 giugno 2015. Tipologia Aliquote per mille.

Per ulteriori informazioni sulla TASI, tutti gli interessati, potranno rivolgersi al Front - Office della Società Ancona Entrate Srl, in Via dell’Artigianato, 4, nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì con orario dalle 9 alle 13, il martedì dalle 15 alle 17 e il giovedì dalle 10 alle 16 oppure contattare il numero verde 800.551.881 oppure consultare il sito www.anconaentrate.it.



Soldi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2015 alle 15:21 sul giornale del 28 maggio 2015 - 1709 letture