contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
Spazio elettorale autogestito

"Marche, terra di conquisa del Governo e del PD"

2' di lettura
1715

Mai come in questo ultimo mese si sono visti nelle Marche rappresentanti del Governo Nazionale e della Segreteria del PD, peccato che tutto ciò sia dovuto solamente alla campagna elettorale in atto e al voler far conquistare la Regione al candidato pesarese del PD Ceriscioli. Sono passati in molti nelle Marche, dalla Boschi a Poletti, contando Martina, Gentiloni, Orlando, per non parlare poi dei rappresentanti del PD Nazionale, da Orfini a Cuperlo, dalla Bonafè alla Serracchini e sembra che a concludere il tutto verrà addirittura il Premier, nonchè Segretario del PD, Renzi.

Ovviamente ben lontano dalla nostra Regione si è mantenuto il Ministro Delrio, colui che sta affossando il Porto di Ancona, come fuori dalla Campagna Elettorale, nonostante sia stata una delle maggiori sostenitrici di Ceriscioli, è stata la Sindaco del Capoluogo Mancinelli che avranno voluto tener lontano per evitare che togliesse consensi al candidato pesarese, visti gli scarsi risultati e il basso consenso che sta ottenendo in città. Pensare però che i cittadini possano cadere nella rete comunicativa di Renzi e quindi dare il proprio consenso a Ceriscioli vuol dire sottovalutare, ingenuamente, l'intelligenza del marchigiano che sicuramente non dimentica le mosse governative a sfavore della Regione, non da ultimo la mancata dichiarazione da parte di Renzi dello "stato d'emergenza" richiesto da Spacca nel febbraio scorso durante l'ultima alluvione dove la nostra Regione ha subito ingenti danni.

Caro Renzi, le Marche non possono essere trattate come terra di conquista elettorale dopo essere finite nel dimenticatoio del Governo come è stato negli ultimi anni, nonostante gli ottimi risultati conseguiti dal Governo Spacca grazie anche alla creazione della MacroRegione Adriatico-Ionica e al Premio di Regione Imprenditoriale d'Europa conquistato nel 2014. A noi non interessano le luci della ribalta e le passerelle, ma "la Gente" quella che è distante dal proscenio e continua a sentire pesante il fardello della demagogia senza risultati.



Questo è uno spazio elettorale autogestito pubblicato il 29-05-2015 alle 02:15 sul giornale del 29 maggio 2015 - 1715 letture