contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Tipicità in blu. Ospite anche Marco Ardemagni conduttore di Caterpillar

3' di lettura
1478

Inaugurata oggi alla Mole Vanvitelliana dal sindaco Valeria Mancinelli la seconda edizione di Tipicità in blu -la manifestazione che valorizza la blue economy organizzata all'Amministrazione comunale in collaborazione con Regione Marche, Camera di Commercio di Ancona, Università Politecnica delle Marche ed associazioni di categoria- che occuperà il fronte mare Mandracchio- Mole Vanvitelliana e Porta Pia con la sua promenade per tutto questo ultimo fine settimana di maggio.

In attesa dell'apertura del percorso espositivo che verrà avviato oggi pomeriggio lungo via XXIX settembre (v. sotto), e dell'attività di degustazione al mercato itiico- “a tavola con i pascatori”- domani al mercato ittico (ore 13 e ore 20), sono cominciati questa mattina all'interno della Mole i laboratori condotti dall'Università Politecnica con gli alunni delle scuole elementari e medie che hanno dimostrato apprezzamento e curiosità alle spiegazioni del prof. Vincenzo Caputo, docente di Anatomia patologica della Facoltà di Biologia.

Particolarmente evidente e fondato si presenta in questa edizione di Tipicità in blu il legame con il waterfront, valorizzato come spazio espositivo (promenade del gusto) lungo via XXIX Settembre, linea di congiunzione tra terra e mare, tra produttori dell'entroterra e operatori del settore ittico. L'arteria che si snoda da Porta Pia fino al centro città ospiterà il mercato dei produttori con punti di degustazione dedicati, gestiti direttamente dalle associazioni di categoria agricole e della pesca. Dal canto suo la Mole Vanvitelliana si offre come spazio culturale, laboratoriale e di approfondimento, grazie alla collaborazione di UNIVPM ed alle associazioni agricole e del biologico mentre il Mercato ittico al Mandracchio costituisce il luogo più animato e “leggero”, legato al piacere delle degustazioni di prodotti ittici proposti direttamente dai pescatori, insieme ad una vera e propria “Accademia” didattico-divulgativa e all’opportunità di salpare per minicrociere che valorizzano il suo spazio marino.

Domani, sabato 30 maggio, la giornata prenderà il via alle ore 9,30 al Parcheggio degli Archi con una gimkana educativa per le scuole. Alla 10 alla Mole si svolgerà la premiazione delle scuole che hanno partecipato al concorso per la realizzazione del logo “De.Co” (Denominazione comunale), un marchio di riconoscimento che serve ai Comuni per legare formalmente un prodotto o una tradizione alla città. La premiazione sarà condotta da Marco Ardemagni, coaudiuvato dal giornalista esperto di marketing e componente della commissione Mauro Bignami. Ardemagni darà quindi il via alle 10,30 al talk-show La linea blu di Ancona, il mare e i suoi progetti che vedrà riuniti tutti i principali attori dello sviluppo del capoluogo e delle attività legate al mare. Ancona è al “centro ideale” dello “spazio” adriatico-ionico nel quale anche l’Unione Europea ha deciso di puntare per stimolare lo sviluppo armonico di questa parte di Europa.

E’ per tale motivo che l’Amministrazione Comunale di Ancona, insieme alla Camera di Commercio di Ancona, con la presenza della delegazione del Montenegro intende anche alimentare un processo di scambio e di partenariato, destinato a svilupparsi nel tempo. L’incontro di domani è quindi un contributo fattivo allo sviluppo di questo percorso, attraverso la condivisione delle esperienze con coloro che – per il ruolo che svolgono – hanno una responsabilità importante per il futuro della città dorica e del suo comprensorio, nel delineare strategia e strumenti per rafforzare la linea blu di Ancona. In vista di Tipicità in blu 2016...quella del dopo EXPO 2015.

Aggiornamenti. La GIMKANA EDUCATIVA per la Sicurezza stradale, organizzata sulla terrazza del park Archi nell'ambito di "Tipicità in blu", si svolgerà DOMANI, domenica 31 maggio alle ore 9,30 e NON sabato come erroneamente indicato.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-05-2015 alle 16:37 sul giornale del 30 maggio 2015 - 1478 letture