contatore accessi free

L’autotrasporto torna sul piede di guerra. CNA Ancona denuncia mancato rispetto accordi ministeriali

2' di lettura Ancona 03/07/2015 - L’autotrasporto torna sul piede di guerra. Fita CNA denuncia il mancato rispetto degli accordi ministeriali sulle spese non documentate. “Sono tagli che non consentono alle nostre imprese di sopravvivere”.

L'autotrasporto pronto alla mobilitazione. E si preannuncia un’estate calda davvero sul fronte dei rifornimenti di beni e generi vari se i Tir dovessero bloccare le ruote. La Fita Cna della provincia di Ancona rende noto con estremo disappunto che, nonostante le assicurazioni e gli accordi firmati con il Governo, sono giunte novità molto negative sul fronte delle spese non documentate.

“In sostanza – spiega Fausto Bianchelli, responsabile Cna Fita provincia Ancona – l’agenzia delle entrate conferma attraverso un comunicato dal titolo beffardo che annuncia l’arrivo di agevolazioni per gli autotrasportatori, le riduzioni sulle deduzioni forfettarie, cioè le spese non documentabili, riconosciute per il 2015. Sono tagli che non consentono alle nostre imprese di sopravvivere ed operare correttamente sul mercato”.

Per questo la Fita Cna, che si sta già muovendo a livello nazionale, chiede il ripristino delle somme concordate ricordando che “non è tollerabile che un errore di valutazione del Ministero dei Trasporti sulle somme effettivamente necessarie per la copertura di questo capitolo di spesa, ricada drammaticamente sulle aziende di autotrasporto, artigiane, italiane”.

“I tempi stringono – dice Bianchelli – e queste somme non possono essere considerate un acconto se il saldo non viene definito nei primi giorni della prossima settimana poiché il 20 agosto è il termine ultimo per la chiusura dei bilanci aziendali e conseguentemente per i pagamenti delle tasse".

“E’ grave – conclude Bianchelli – che quanto garantito in incontri a livello governativo e ministeriale, con tanto di verbali e accordi, non sia stato rispettato. Gli autotrasportatori sono pronti alla mobilitazione”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-07-2015 alle 18:05 sul giornale del 04 luglio 2015 - 1263 letture

In questo articolo si parla di attualità, artigianato, cna, cna ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/alue





logoEV
logoEV