contatore accessi free

Va a far visita ai defunti e gli rubano l'auto. Ma la polizia rintraccia il veicolo

cimitero 1' di lettura Ancona 06/07/2015 - Dopo lo sconcerto arriva il lieto fine. Un signore dopo aver fatto visita ai suoi defunti non trova all'uscita la sua auto, ma la polizia dopo il furto rintraccia il veicolo.

Continua l’attività delle Volanti impegnate in pattugliamenti in tutta la città, nonché nella periferia del capoluogo marchigiano. Durante il controllo del territorio, domenica pomeriggio, verso le ore 18.00, i poliziotti delle Volanti rintracciavano un’auto, nella frazione Sappanico, abbandonata ai bordi della strada. Dai controlli incrociati ai terminali della Sala Operativa della Questura, il veicolo risultava rubato e trafugato il 20 giugno scorso davanti al cimitero del “Pinocchio”.

I ladri, approfittando del fatto che nel parcheggio non vi era nessuno, riuscivano ad entrare nell’abitacolo e a metterlo in moto, fuggendo a grande velocità, facendo perdere le proprie tracce e quelle del veicolo.

Dopo la visita ai cari defunti, amara scoperta per il proprietario, un anziano del 1938, lasciato a piedi e nel più completo sconforto. Fortunatamente poco dopo il recupero, dopo tutti i rilievi di rito, verso le 21, l’automobile veniva riconsegnata al legittimo proprietario, oltremodo felice di riavere le chiave del proprio veicolo






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-07-2015 alle 22:55 sul giornale del 07 luglio 2015 - 1119 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, ancona, cimitero, vivere ancona, laura rotoloni, tomba, loculi, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/alA5





logoEV
logoEV
logoEV