contatore accessi free

Occulta i proventi di furto nei locali dismessi dell'ex Umberto I. Ora è caccia all'uomo

Ex Umberto I 1' di lettura Ancona 07/07/2015 - Occulta i proventi di furto nei locali dismessi dell'ex Umberto I ad Ancona. Ad accorgersene la polizia. Ora è caccia all'uomo.

Lunedì sera, durante il pattugliamento del centro storico, i poliziotti venivano attirati da alcuni rumori che provenivano all’interno dell’ex ospedale civile “Umberto I”. All’interno dello stabile i poliziotti rinvenivano una bicicletta da uomo nera di marca Ego con borse posteriori in cordura di colore nero, poco distante, invece una sacca piena di cacciaviti, di varie forme e lunghezze, nonché delle catene come quelle usate per bloccare i velocipedi.

Mentre erano intenti a controllare quanto trovato, gli agenti venivano attirati da altri rumori come di chi stesse fuggendo, trascinandosi dietro qualcosa. Immediatamente i poliziotti si davano all’inseguimento. Al momento nessuna traccia del fuggitivo che lasciava, però, lungo la fuga una grossa borsa di tela e un trolley con all’interno numerosi cavi di rame, l’”oro rosso”, tanto richiesto nel mercato nero, e facilmente rivendibile.

Sono tutt’ora in corso le indagini per risalire al responsabile che utilizzava locali dismessi dell’ex ospedale come magazzino per occultare oggetti proventi di furto e pronti per essere rivenduti a buon prezzo a esperti ricettatori.






Questo è un articolo pubblicato il 07-07-2015 alle 17:46 sul giornale del 08 luglio 2015 - 1727 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ospedale, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, ex umberto I, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/alC8





logoEV
logoEV