contatore accessi free

Riordino dei porti, Carrescia: "Piena soddisfazione per soluzione"

Piergiorgio Carrescia 1' di lettura Ancona 15/07/2015 - La Camera dei Deputati ha oggi approvato, nell’iter sulla riforma della Pubblica Amministrazione, un emendamento del Relatore di maggioranza, on. Carbone (Pd), che riformulando una proposta dell’on. Pagani (Pd) ha previsto che la delega al Governo per la riorganizzazione della governance delle Autorità Portuali deve essere esercitata “tenendo conto del ruolo delle Regioni e degli Enti Locali”.

Avevo anch’io sottoscritto l’emendamento poi riformulato dal Relatore ed esprimo perciò la mia piena soddisfazione per una soluzione che va a rafforzare il ruolo delle Autonomie Locali e che valorizza notevolmente il senso ed il contenuto della richiesta avanzata in questi giorni dalla Regione Marche e dal Comune di Ancona con la quale si è evidenziato al Governo la necessità di tener conto della specificità del Porto di Ancona.

Sono anche molto soddisfatto dell’esito del recente incontro del Presidente Ceriscioli con il Ministro Delrio il quale ha ribadito che non vi è nell'atto del Governo alcun elenco di Autorità Portuali già definito e che l’attenzione del suo Ministero verso la portualità anconetana è alta anche per il ruolo che essa occupa nei traffici merci e passeggeri fra Europa ed Oriente.

Il Governo ha ora tutte le indicazioni e gli strumenti per riconoscere al porto di Ancona il ruolo e l’autonomia necessaria che compete ad uno degli scali marittimi più importanti d’Italia e fondamentale per lo sviluppo dell'intera regione Marche.


da On. Piergiorgio Carrescia
Deputato del Partito Democratico





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-07-2015 alle 20:00 sul giornale del 16 luglio 2015 - 804 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, piergiorgio carrescia, parlamentare, deputato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/al1u





logoEV
logoEV