contatore accessi free

Fatto brillare in mare l'ordigno bellico recuperato dal peschereccio anconetano

Ordigno bellico fatto brillare in mare 1' di lettura Ancona 22/07/2015 - E’ stato fatto brillare l’ordigno bellico rinvenuto venerdì scorso da un peschereccio della flotta anconetana al rientro da una battuta di pesca.

L’ordigno, una granata antinave di considerevoli dimensioni (60cm x 15cm circa) risalente al secondo conflitto mondiale, era stato preso in consegna e posto in area di sicurezza dal personale del Nucleo Sdai della Marina Militare di Ancona, sotto il coordinamento e l’assistenza della Capitaneria di Porto locale.

L'esplosivo, una volta individuata la zona di mare al largo del porto di Ancona già stabilita dall’Autorità Marittima, è stato trasferito qui in sicurezza anche sotto scorta di alcune unità navali della Guardia Costiera per poi farlo definitivamente brillare.






Questo è un articolo pubblicato il 22-07-2015 alle 16:28 sul giornale del 23 luglio 2015 - 768 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/amiq





logoEV
logoEV