contatore accessi free

Asili nido, M5S: "La presa in giro del Sindaco"

Movimento 5 Stelle 1' di lettura Ancona 28/07/2015 - Ennesima presa in giro della Mancinelli nei confronti degli anconetani e dei loro rappresentanti eletti in Consiglio comunale.

Ieri sera (Lunedì ndr) erano stati convocati tutti i Capigruppo dei partiti di maggioranza ed opposizione, per un confronto alla presenza delle organizzazioni Sindacali sul delicato problema degli asili nido, per i quali era stato richiesto di valutare la possibilità di non esternalizzarne la gestione. Ebbene, nonostante il Presidente del Consiglio comunale Milani avesse convocato l’incontro con l’intento di giungere ad una soluzione mediata, il Sindaco Mancinelli aveva già deliberato in Giunta l’esternalizzazione: un chiaro segnale ai Consiglieri eletti che non contano nulla e una grave umiliazione al Presidente Milani che ci rappresenta.

Alla fine, grazie alla Mancinelli, il Comune metterà meno soldi negli asili nido, le tariffe resteranno improponibili in tempi di crisi, il servizio sarà svuotato di contenuti oltre che di ospiti e il personale interno, in via di estinzione, sarà sacrificato. Un capolavoro di cinismo e ingiustizia sociale nei confronti di chi arriva con fatica alla fine del mese.

Gruppo consiliare M5S


da Andrea Quattrini
Movimento 5 Stelle





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-07-2015 alle 18:19 sul giornale del 29 luglio 2015 - 813 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, andrea quattrini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/amzF





logoEV
logoEV