Si accende l'estate anconetana anche con lo storico gruppo di sheffield i Clock DVA

10' di lettura Ancona 30/07/2015 - Si accende l'estate anconetana, ecco tutti gli eventi dal 31 luglio al 3 agosto. Tra Acusmatiq e non solo.

VENERDI’ 31 LUGLIO Per Amo la Mole 2015 – per Acusmatiq Ore 16.30 - Sala bianca Conferenza "Il distretto culturale evoluto: occasioni di sviluppo e incontro transnazionale per gli operatori del distretto culturale marchigiano” Con: Sergio Bozzi (Presidente SVIM spa), Miha Ciglair (direttore festival sloveno “Earzoom” - Fondazione IRZU), Leonardo Gabrielli e Stefano Squartini (DII - Università Politecnica delle Marche), Eugenio Giordani (Conservatorio Rossini di Pesaro). Ore 19.15 - banchina Lazzabaretto “Maritime Rites Ancona ” di Alvin Curran Maritime Rites è un progetto iniziato a metà degli anni ‘70, quando Alvin Curran realizzò e incise una serie di brani e improvvisazioni incentrati sulle sirene e altri suoni marittimi della East-Coast degli USA, con musicisti di fama internazionale quali, tra gli altri, John Cage e Steve Lacy. Si tratta di un'installazione site- specific che, negli anni, nelle innumerevoli performances in tutto il mondo, ha acquistato forme diverse: concerti coreografati sui laghi, con musicisti su barche a remi; concerti dal vivo per sirene di grosse navi ancorate nei porti delle città; installazioni realizzate in fiumi e laghi usando le trombe di grandi imbarcazioni. Musica improvvisata e scritta, solisti e ensemble di banda, strumenti elettronici e chitarra, computer, su barche in navigazione nel bacino del porto di Ancona: tutto si combina grazie alla tecnologia di wireless networking ‘WeMust’ sviluppata dall'Università Politecnica delle Marche di Ancona, per una nuova e affascinante installazione di Maritime Rites, curata da Gianpaolo Antongirolami (solista e direttore) e presentata in prima assoluta ad Acusmatiq X. Direzione tecnica: Leonardo Gabrielli. Ore 21.30 – Lazzabaretto Miha Ciglar - performance Il set improvvisato di Miha Ciglar, compositore e ricercatore, è basato sul concetto di no-input feedback mixing e coinvolge l'innovativa interfaccia musicale Syntact, che fornisce un feedback tattile senza contatto utilizzando ultrasuoni, creando un campo di forza sospeso in aria che può essere percepito al tatto. Un sensore ottico intercetta i movimenti della mano del musicista mappandone i descrittori su parametri di sintesi ed elaborazione, permettendogli di entrare in contatto diretto con il mezzo sonoro, forgiandolo ed amalgamandolo con le proprie mani. Ciglar utilizzerà anche i diffusori direzionali Acouspade, indirizzandoli nell'ambiente in modo che il suono sia percepito unicamente attraverso le sue riflessioni su mura, soffitto e superfici. Il suono proiettato attraverso diffusori in movimento crea effetti acustici inusuali, dando l'impressione di una sorgente sonora in movimento nell'ambiente. Ore 22.30 – Lazzabaretto The Natural Dub Cluster live Il gruppo, fresco della pubblicazione del suo nuovo album “In Deep”, presenta una live performance audio-video incentrata sull'esplorazione delle basse frequenze, la dilatazione dei suoni e la distorsione delle immagini. In apertura del concerto sarà proiettato il video del brano “Echoes in the Ground”, diretto da Marco Bragaglia. Ore 23.30 – Lazzabaretto E-Vlam (H) - Brutta Botta Dee Jays Elektro Kumbien Bass DJ set Per la rassegna “Teatro per tutti un po’ dappertutto” promossa dall’Assessorato alla Partecipazione democratica, con il sostegno della Fita, va in scena venerdì 31 luglio la Compagnia H24 di Ancona in piazza del Plebiscito con la commedia “La strana butega”; Ingresso libero, ore 21.30. Per la rassegna Tropicittà al Cinema Teatro Italia sarà proiettato alle 21.30 il film BIG HERO 6 regia: Don Hall e Chriss Williams (II) Dal 31 luglio al 2 agosto Sappanico ospita la Sagra della spuntatura. Giunta alla 46° edizione la manifestazione prevede dalle 18 apertura degli stand gastronomici, eventi culturali e musicali.

SABATO 1° AGOSTO Per Amo la Mole Sabato 1 Agosto Ore 17 - Sala bianca Conferenza “Il synth italiano: lo stato dell'arte, le prospettive future" Con: Enrico Cosimi, Sandro Gabrielli, Paolo Groppioni, Mario Maggi, Davide Mancini. In un periodo di grandi trasformazioni tecnologiche, di rinnovato interesse per l’hardware e di nascita di nuove realtà idealmente collegate all’importante storia dello strumento elettronico Italiano, il festival propone un incontro con alcuni tra i maggiori protagonisti presenti e futuri dell’industria Italiana del synth: il prof. Enrico Cosimi, Mario Maggi (progettista del celebratissimo Elka Synthex), Sandro Gabrielli di Viscount (già Crumar), Paolo Groppioni di Grp Synthesizer e Davide Mancini della marchigiana Soundmachines. Ore 19 – Lazzabaretto sinExtasy - DJ set aperitivo Ore 21 - Sala bianca Somec Live Source of UncertaintySomec si autodefinisce un freak elettronico. Non si considera un produttore musicale ma un “synthesizer junkie”. I suoi lavori sono racconti sull’esplorazione del suono, tracce lasciate lungo il suo percorso di ricerca personale. Ad Acusmatiq X presenta il suo nuovo EP “Source of Uncertainty”, seconda release dell’artista per Haunter Records, che esprime in pieno le potenzialità della sintesi modulare come piattaforma di infinite forme sonore cangianti nel tempo. Ore 21.45 - Corte della Mole Vanvitelliana Fabio Perletta - Fields Atom(s) Entropy - A/V live set Il lavoro di Fabio Perletta, prevalentemente incentrato sulle pratiche estetiche legate al suono, si svolge attraverso l’utilizzo di diversi linguaggi quali musica elettronica, installazioni multimediali e live performance. La sua ricerca esplora l’intersezione tra aree differenti ma complementari come la fisica, la psicologia e la percezione umana, e i concetti di silenzio, entropia e presenza, utilizzando il suono come strumento di indagine concettuale e stimolazione percettiva.Per il decennale di Acusmatiq presenta “Field: Atom(s) Entropy”, per la prima volta sotto forma di concerto audio-visivo. Il progetto documenta l’inter-relazione tra suono, colore e grafica generativa. Ore 22.30 - Corte della Mole Vanvitelliana Clock DVA live Lo storico gruppo originario di Sheffield è una delle realtà più influenti per la musica sperimentale britannica sin dai primi anni ‘80. Il loro approccio cerebrale ed emotivo alla new wave ha conosciuto sempre nuove fasi e diverse incarnazioni, fino a definire una nuova estetica della musica elettronica. Una ricerca visionaria, incardinata sull’esplorazione dello spirito che si cela nella tecnologia e sul rapporto dell’esperienza e dell’emotività umana rispetto a questa. Reduci dalla pubblicazione dell’EP “Clock2”, Adi Newton ed i suoi approdano alla Mole Vanvitelliana per la decima edizione di Acusmatiq. Ore 23.30 - Lazzabaretto Offbeat - Dj set Per la rassegna “Teatro per tutti un po’ dappertutto” promossa dall’Assessorato alla Partecipazione democratica, con il sostegno della Fita, va in scena sabato 1° agosto nella piazza di Gallignano i Liberi Teatranti di Cupramontana propongono “Perchè non me lo avete detto prima”. Ingresso libero, ore 21.30. Per Lazzabaretto cinema alle ore 21.30, ingresso: 5€ intero; 4€ ridotto MOMMY: di Xavier Dolan. Con Anne Dorval, Suzanne Clément, Antoine-Olivier Pilon Drammatico, durata 140 min. - Francia, Canada 2014. Per la rassegna Tropicittà al cinema Teatro Italia alle ore 21.30 AVENGERS: AGE OF ULTRON regia: Joss Whedon

DOMENICA 2 AGOSTO Per Amo la Mole, Rassegna ACUSMATIQ Ore 19 - Lazzabaretto Presentazione del libro “Electrosound: storia ed estetica della musica elettroacustica”, di Giacomo Fronzi In questo volume si rintraccia, attraverso il XX secolo e oltre, il percorso della rivoluzione estetica e sonora della musica elettronica ed elettroacustica, ricostruendo le principali tappe storico-geografiche attraverso le quali si è sviluppata nelle sue diverse varianti. La panoramica che ne deriva spazia dalle pionieristiche esperienze del primo Novecento alla diffusione planetaria della musica disco, techno e dei rave, dedicando una particolare attenzione ai risvolti di carattere filosofico ed estetico, in una prospettiva fortemente internazionale e con la massima apertura nei confronti di tutti i generi musicali. Ore 20.15 – Lazzabaretto Leo Learchi - Dj set aperitivo Ore 21 - Corte della Mole Vanvitelliana ASMOC 01 - Acusmatiq Soundmachines Modular Circus Powered by Soundmachines (www.sound-machines.it) Un esperimento mai tentato che prende spunto dal rinnovato interesse, in tutto il mondo, verso i sintetizzatori modulari. Undici talentuosi performers, ciascuno con un sistema di sintesi modulare, daranno vita, attorno al tempietto Vanvitelliano, ad una vasta proiezione di suoni sintetici che attraversano i generi e le convenzioni. Le undici performance si susseguiranno secondo una sequenza progressiva in senso orario fino ad approdare ai “fuochi di artificio” che celebrano la decima edizione del festival: l’interconnessione, attraverso una macchina Soundmachines sviluppata per l’occasione, di tutti i sistemi che diventeranno così un unico, gigantesco, sintetizzatore, capace di produrre una massa sonora cangiante, caotica, inaudita. Direttore del Modular Circus sarà una delle figure di riferimento dell’elettronica italiana, Enrico Cosimi (Università Tor Vergata e Accademia di Santa Cecilia). Sponsor e motore della performance è Soundmachines, il marchio italiano che si sta facendo prepotentemente notare nel mondo del synth modulare eurorack e non solo. Davide Mancini, Leonardo Gabrielli, Paolo F. Bragaglia, Tau Ceti, TheNoise Rossano Profili, Gattobus, Mauro Maffei, Giovanni Napoli, Brando Torri Ore 23.30 – Lazzabaretto Leo Learchi - DJ set Fino al 2 agosto Sala Bianca, dalle ore 20 alle ore 23 Spazio AV proiezione di: Rice and Flowers di Katherine Liberovskaya e Phill Niblock e di. Reactive I di Roberto Zanata Per la rassegna Tropicittà al Cinema Teatro Italia alle ore 21.30 MIA MADRE regia: Nanni Moretti Alla Mole, CARMELA REMIGIO AL MUSEO OMERO per la BIENNALE ARTEINSIEME 2015 Domenica 2 agosto ore 18.00 Ingresso libero Visita straordinaria di Carmela Remigio al Museo Omero: domenica 2 agosto alle ore 18.00 una delle voci più acclamate della lirica, protagonista de La Bohème che va in scena allo Sferisterio di Macerata nel ruolo di Mimì, visita la mostra "Frammenti d'umanità" e sceglie, insieme al Presidente del Museo, Aldo Grassini, l'opera vincitrice della VI edizione di Arteinsieme Musica. Un momento per incontrare l'artista in conversazione con Andrea Gioacchini, Presidente degli Amici della Lirica "F. Corelli", Aldo Grassini, Presidente del Museo Omero, Raffaele Berardinelli, C.D.A. dello Sferisterio di Macerata, partner della Biennale Arteinsieme. Conduce il critico musicale Fabio Brisighelli. Interventi musicali dell'arpista Michela Amici. Conclude la manifestazione un piccolo rinfresco. L'iniziativa è realizzata in collaborazione con gli Amici della Lirica "F. Corelli" di Ancona e con l'Associazione "Per il Museo Tattile Statale Omero" onlus. Carmela Remigio, artista testimonial della Biennale Arteinsieme Musica 2015, sceglierà insieme al presidente Aldo Grassini il vincitore fra gli allievi di 3 Licei Musicali e Coreutici, e 6 Conservatori che hanno partecipato al Concorso della Biennale sviluppando la tematica della soffitta de "La Bohème" (rifugio giovanile, luogo di incontro di giovani artisti...). www.museoomero.it/main?p=arteinsieme- 2015. INFO: Museo Tattile Statale Omero - Mole Vanvitelliana Banchina Giovanni da Chio 28 Email info@museoomero.it; Sito: www.museoomero.it Sito vocale 800 20 22 20

LUNEDI 3 AGOSTO Per Lazzabaretto cinema alle ore 21.30, ingresso: 5€ intero; 4€ ridotto L'AMORE BUGIARDO - GONE GIRL: di David Fincher. Con Ben Affleck, Rosamund Pike, Neil Patrick Harris. Drammatico, 145 min. - USA 2014 Per la rassegna Tropicittà al Cinema Teatro Italia alle ore 21.30 SE DIO VUOLE regia: Edoardo Falcone






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-07-2015 alle 17:52 sul giornale del 31 luglio 2015 - 2021 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, comune di ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/amFo