Padre si da fuoco all'ingresso del Tribunale dei Minori

Ambulanza generico 1' di lettura Ancona 31/07/2015 - Si è dato fuoco davanti agli occhi attoniti di alcuni presenti proprio all'ingresso del Tribunale dei Minori di Ancona. Grave papà pesarese.

Brutto episodio nel pomeriggio poco prima delle 16 in via Cavorchie ad Ancona, dove si trova il Tribunale dei Minori. Padre si da fuoco all'ingresso. A farne le spese un italiano di 43 anni residente a Pesaro. L'uomo aveva con se una bottiglietta piena di liquido infiammabile con cui si è dato fuoco. Ad intervenire per primo con un estintore una guardia giurata. Stando a quanto si apprende sarebbe stato l'affidamento del figlio la causa del gesto.

Sul posto si sono poi portati i Vigili del Fuoco ed i sanitari che l'anno trasportato d'urgenza a Torrette. Mentre sul caso indagano i Carabinieri. Ora sarebbe in gravissime condizioni, con ustioni su tutto il corpo, e non si escluderebbe il trasferimento nel centro grandi ustionati di Modena.






Questo è un articolo pubblicato il 31-07-2015 alle 20:13 sul giornale del 03 agosto 2015 - 2522 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/amJz