Lancio di razzi da un'imbarcazione. Salvate quattro persone dopo avaria, tra questi anche due bambini

passetto 1' di lettura Ancona 06/08/2015 - Lancio di razzi da un'imbarcazione. Ad accorgersene un residente del Passetto proprio mentre si trovava alla finestra. Salvate quattro persone dopo avaria, tra questi anche due bambini.

E' successo nella mattinata di oggi, giovedì, quando la motovedetta della Guardia Costiera CP 861 della locale Capitaneria di porto, è intervenuta a circa un miglio nautico al largo della località Passetto di Ancona per un'emergenza in mare. Un natante da diporto infatti si trovava in difficoltà, era rimasta alla deriva per un'avaria al motore. Quattro in particolare le persone a bordo, due adulti e due bambini, soccorse. Fortunatamente tutte erano in buono stato di salute.

Da subito è scattata la macchina dei soccorsi dopo una segnalazione al numero blu "1530" effettuata da un cittadino, dopo aver notato dalla propria abitazione - davanti al mare - alcuni razzi rossi di segnalazione lanciati dall'imbarcazione.

Il natante in avaria veniva così rimorchiato e portato in sicurezza, a remi, fino alla riva antistante in un punto di ormeggio sicuro. Oltre alla motovedetta CP 861 il salvataggio dell'equipaggio è stato tratto in salvo anche grazie al personale dello stabilimento “Il Valentino” che, con un pattino di salvataggio, ha contribuito al trasferimento a terra dei due bambini presenti a bordo. Ancora una volta si ricoferma preziosa la collaborazione di un cittadino.








Questo è un articolo pubblicato il 06-08-2015 alle 14:30 sul giornale del 07 agosto 2015 - 1086 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, passetto, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/amVe





logoEV