Numana: Paura per l'incendio al Centro Vacanze De Angelis, il dubbio del dolo

1' di lettura 19/08/2015 - Ancora una notte di paura a Marcelli di Numana.

Dopo l’incendio scoppiato in un bungalow il 12 agosto scorso, fiamme ben più grandi sono divampate nella serata di martedì 19. Verso le 23.30 sono bruciati sei bungalow all’interno del centro vacanze De Angelis di via Castelfidardo. Altri tre sono invece stati indanneggiati dall'irraggiamento di calore. Le cause sono in corso di verifica, ma l’ipotesi più probabile resta quella del corto circuito, che avrebbe infuocato un bungalow sul lato sinistro dell’ingresso, diffondendo poi le fiamme agli altri cinque.

Serpeggia però tra i clienti e i residenti, che per primi hanno notato il fumo denso e nero, il dubbio del dolo. Dalla struttura sono state fatte evacuare decine di turisti. Nessuno risulta essere rimasto intossicato o ferito. Nelle casette infatti non c'era alcun occupante. Ad arrivare immediatamente sul posto sono stati i vigili del fuoco di Ancona, Osimo e Civitanova Marche con un autobotte, i carabinieri di Osimo e le ambulanze del 118. Le operazioni sono durate diverse ore e si sono consluse verso le 4.00 del mattino.


di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 







Questo è un articolo pubblicato il 19-08-2015 alle 10:31 sul giornale del 20 agosto 2015 - 1661 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vigili del fuoco, numana, de angelis, articolo, Enrico Fede

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/anig





logoEV