Numana: Arrivano il progetto "Defibrillazione precoce"

2' di lettura 30/08/2015 - Sabato 29 agosto 2015 presso lo stabilimento balneare Taunus di Numana si è svolta la presentazione del progetto di defibrillazione precoce “S.MA.C : Scuola, Mare, Cuore”, unico nel suo genere per l’estensione e la sinergia tra i soggetti coinvolti.

Questo è stato promosso e finanziato dal Comune di Numana per diffondere la cultura della rianimazione cardio-polmonare con il defibrillatore tra la popolazione, in particolare nei luoghi ad alta densità di persone, e nello specifico nelle scuole, nei centri sportivi e sulle spiagge. Dell’ organizzazione dei corsi è stata incaricata la Team Salvagente 2.0 ASD. Il progetto, presentato alla Centrale Operativa del 118 di Ancona, è entrato in vigore il 15 giugno 2015 e sarà valido fino al 2018. Prevede il posizionamento di defibrillatori in punti strategici ed in particolare: Nella stagione invernale, settembre – giugno, il DAE (Defibrillatore semi-automatico Esterno) è posizionato all’interno del Palazzo comunale di Numana, nel campo sportivo, ai campi da tennis e nelle scuole primarie; mentre nella stagione estiva, giugno – settembre, sono presenti 6 DAE lungo le spiagge di Numana e Sirolo, posti a distanze tali da raggiungere in tempo utile ogni punto sul litorale di competenza.

Tra gli operatori abilitati ci sono dipendenti del Comune di Numana, gestori di stabilimenti balneari, Assistenti Bagnanti in servizio sul litorale, atleti, dirigenti ed istruttori delle associazioni sportive coinvolte, docenti e personale impiegato nelle scuole annesse al progetto. Uno dei defibrillatori è stato donato dalla Croce Bianca di Numana al campo sportivo in memoria del figlio del sig. Pasquale Papa, vice presidente dell’ente.

La formazione è stata organizzata dalla Team Salvagente in sinergia con il centro di Formazione IRC – comunità (Italian Resuscitation Council) “Salute 2000” diretto dal dott. Oriano Mercante, e con la Federazione Italiana Nuoto - sezione Salvamento di Ancona, che ha integrato la certificazione di Esecutore BLS-D nei corsi per la formazione degli Assistenti Bagnanti operanti sulla riviera. Alla presentazione sono intervenuti il sindaco di Numana , dott. Gianluigi Tombolini, il presidente della Team Salvagente sig. Davide Marcianesi, Il vice presidente e responsabile esecutivo del progetto sig. Filippo Antonini; Il direttore del Centro di Formazione IRC “Salute 2000” dott. Oriano Mercante, il fiduciario della FIN sez. Salvamento di Ancona, sig. Alessandro Mingarelli , il vice presidente della Croce Bianca di Numana sig. Pasquale Papa e gli istruttori BLS-D Samuele Spinsanti e Maurilio Frontini. Con questo progetto è stato fatto un importante passo verso la creazione di una rete capillare per la diffusione delle manovre salvavita su un territorio che nel periodo estivo sfiora le centomila presenze giornaliere.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-08-2015 alle 11:33 sul giornale del 31 agosto 2015 - 1225 letture

In questo articolo si parla di cronaca, nuoto, osimo, Team Salvagente a.s.d.

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/anBx





logoEV