contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CULTURA
comunicato stampa

Agugliano: domenica per conoscere i dialetti con "Lingua popolare e scrigni di Tradizioni

1' di lettura
966

sed Csv di Ancona

A chiusura di un anno di manifestazioni incentrate sui principali dialetti delle Marche, l’associazione culturale La Guglia ritiene importante richiamare l’attenzione del pubblico ancora una volta.

A tal proposito, organizza un convegno dal titolo "Lingua popolare e scrigni di tradizioni", domenica 11 ottobre alle ore 17 ad Agugliano, presso la sala del Consiglio comunale, in via Oberdan, con l'intervento di esperti che approfondiranno la storia dei diversi dialetti marchigiani, la sua origine, la tradizione scritta e orale che ne ha permesso l'arrivo sino a noi, il legame con gli usi e costumi che la lingua parlata da sempre ha con le caratteristiche geo-morfologiche e sociali di un luogo. Per info: 329.9293623 - info@associazionelaguglia.it.

Il Convegno, realizzato con il patrocinio del Comune di Agugliano e la collaborazione del CSV Marche (Centro servizi per il volontariato), vuole essere un ulteriore tentativo di valorizzare un bene culturale dalle radici popolari e un patrimonio artistico in trasformazione. Interverranno Sanzio Balducci, professore ordinario di Linguistica italiana all'Università Carlo Bo di Urbino, Alfredo Bartolomei Cartocci, autore, regista e attore teatrale, esperto di vernacolo anconitano, Ennio Donati, ricercatore e studioso del dialetto, Riccardo Manzini, studioso del dialetto, poeta e scrittore dialettale, Tania Paciaroni, linguista. L'associazione La Guglia si occupa di promuovere la poesia e il teatro in vernacolo mediante premi letterari e di poesia, concorsi, corsi, convegni, pubblicazioni, mostre e altre iniziative, ponendo l'attenzione anche a particolari situazioni di disagio, attraverso la realizzazione di attività culturali rivolte a persone svantaggiate o a rischio di emarginazione.



sed Csv di Ancona

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-10-2015 alle 19:12 sul giornale del 10 ottobre 2015 - 966 letture