Dehors, proseguono le trattative per allungare i tempi di utilizzo

dehors 1' di lettura Ancona 03/11/2015 - Dehors, prosegue l’impegno dell’Amministrazione per uniformare la disciplina di apertura in città. Un primo passo si era ottenuto con la proroga che ha permesso di posizionare i dehors nell'area antistante la Fontana del Calamo fino al 31 ottobre (precedentemente la scadenza era il 15) e sin dal 1° aprile (anziché dal 16).

Ciò grazie alla decisione della Commissione regionale per il Patrimonio culturale del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo che ha modificato il decreto n.176 del 2011, su richiesta dell'Amministrazione comunale. “Si è chiusa una prima fase – afferma l’assessore all’Urbanistica, Pierpaolo Sediari – ora ci attiveremo in tutti i modi per ottenere una proroga maggiore ed uniformare la disciplina dei dehors in tutta la città”. L’attuale regolamento prevede l’apertura degli spazi esterni in tutta la città, esclusa l’area antistante la Fontana del Calamo, per tutto l’anno.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-11-2015 alle 18:52 sul giornale del 04 novembre 2015 - 725 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, comune di ancona, dehors

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ap1j





logoEV