Cus Rugby Ancona batte anche il Fabriano

2' di lettura Ancona 16/11/2015 - Con il pubblico delle grandi occasioni, presente in tribuna anche il Presidente Francescangeli, il CUS Ancona Rugby vince contro un ottimo Fabriano, partono subito forte i padroni di casa e dopo un paio di incursioni nell'area dei ventidue avversaria al 7' arriva la prima meta della partita, partenza da mischia chiusa la palla arriva all'ala Gabrielli che mette a sedere un paio di difensori e va a schiacciare sotto i pali.

Centra la trasformazione Magni 7-0. Continuano ad attaccare i Cussini e al 20' su ripartenza da touche, dopo una maul avanzantesi stacca il tallonatore Angeletti e schiaccia oltre la linea. Non sbaglia Magni 14-0. Il Fabriano non ci sta a fare da sparring partner e al 30' trova la meta, bravo il calciatore da posizione non facile 14-7. Scossi dalla meta subita i Dorici ripartono all'attacco, al 35' Luciani rompe un placcaggio e va a schiacciare sotto i pali. Magni centra i pali 21-7.

Finisce il primo tempo con gli ospiti che dando prova di carattere, provano a ridurre le distanze ma la buona difesa dei padroni di casa regge e arriva il fischio dell'arbitro. Il secondo tempo inizia con entrambe le squadre che si sfidano a viso aperto, una decisa a chiudere la partita, l'altra a riaprirla. Al 16' sono i Cussini ad avere la meglio, a gioco aperto si forma una maul poco oltre la linea dei ventidue del Fabriano, il carretto avanza ed è bravo Luigi Ricci a schiacciare la palla in meta. Non entra il calcio 26-7. Al 22' il mediano di apertura Balercia si inventa la quinta meta, con una serie di finte buca la difesa fabrianese e va a segnare. Non entra il calcio 31-7.

Tempo di sostituzioni per il CUS, fuori Bonanni, Luca ed Alessandro Belloni, Gabrielli, Angeletti e Calcinaro dentro Stazio, Fabretti, Adriani, Vengust, Garzetti e Saracchini. Al 30' è ancora Luigi Ricci ad arrotondare il risultato, touche sui cinque metri avversari riesce la giocata ed è meta. Non entra il calcio 36-7. Fino al triplice fischio dell'arbitro entrambe le squadre hanno continuato ad attaccare senza sosta, onore delle armi al Fabriano che nonostante il punteggio esce a testa alta dal campo dopo aver giocato una buona partita. Soddisfatto dei suoi Mr. Stacchiotti, tutta la squadra ha concretizzato il lavoro fatto durante la settimana, segnando ben sei mete. Oggi con la vittoria oltre ai quattro punti arriva anche il punto di bonus che porta al secondo posto i Dorici a pari punti con il Fermo.

Buone notizie anche dalle ragazze, impegnate in trasferta hanno vinto tre delle quattro partite in programma confermando il secondo posto in classifica della Coppa Italia Femminile a Rugby 7S girone Marche.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-11-2015 alle 10:47 sul giornale del 17 novembre 2015 - 1272 letture

In questo articolo si parla di sport, ancona, rugby, Cus Ancona Rugby

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqt9





logoEV