Giornata Mondiale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, fine settimana colmo d'iniziative

5' di lettura Ancona 18/11/2015 - L'Amministrazione comunale focalizza la sua attenzione sui bambini e ragazzi, da 0 a 18 anni (0.18), e lo fa mettendo insieme più che mai tutte le forze e gli interventi già in atto, in occasione della Giornata mondiale per i diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza Ancona 0.18 che a vedrà dispiegarsi nel capoluogo una fitta serie di iniziative nell'arco di tre giorni da venerdì 20 a domenica 22 novembre, in vari punti della città: Informagiovani, piazza Roma, Mole, Ospedale Salesi, Teatro Dorico.

Per la prima volta, anziché riproporre una giornata di carattere ludico al Palaindoor come si è sempre fatto - ha spiegato oggi Emma Capogrossi, responsabile dell'assessorato alle Politiche sociali che ha in carico i servizi rivolti alle famiglie e a bambini e ragazzi- abbiamo pensato di dare un taglio nuovo, più ampio e diversificato alla Giornata, coinvolgendo gli assessorati alle Politiche educative, Cultura, Politiche giovanili, Sport e Partecipazione democratica e numerosi altri soggetti, facendo un lavoro comune e totalmente compartecipato (n.d.r: v.sotto) , difficile ma assolutamente proficuo. Perchè i problemi e le esigenze che riguardano infanzia e adolescenza interessano trasversalmente tutti gli assessorati e crediamo in politiche da declinare in modo concreto per una giornata sempre più a misura di bambino e nella quale applicare i diritti che li interessano”.

Quali sono questi diritti, elencati nella convenzione ONU del 1989, ratificata da 190 Paesi? il diritto alla famiglia, il diritto allo studio e all'educazione, il diritto al gioco, il diritto all'informazione, il diritto alla salute. Nonostante vi sia un generale consenso sull'importanza dei diritti dei più piccoli ancora oggi molti bambini e adolescenti, anche nel nostro Paese, sono vittime di violenze o abusi, discriminati, emarginati o vivono in condizioni di grave trascuratezza e povertà. “Crescere in una famiglia con tutti il necessario supporto è una condizione fondamentale”- ha ricordato l'assessore Capogrossi, affiancata dagli assessori Tiziana Borini, che ha fatto riferimento alla delicata fascia d'età 0-3 anni, Marasca, Guidotti e Foresi. “Laddove manca, si deve lavorare su altri fronti: ad Ancona, per fare solo qualche esempio, ci sono 53 minori in affido e 122 in comunità, tra loro anche minori non accompagnati: garantire a questi bambini e ragazzi l'inserimento in una famiglia che li accompagni in un percorso di crescita è attualmente uno degli obiettivi che impegnano fortemente l'Amministrazione”. E perciò azioni di sensibilizzazione e di interessamento concreto a questo ambito vanno portate avanti con convinzione, pensandone sempre di nuove.

Ecco dunque l'interessante seminario aperto alla cittadinanza dal titolo “Ancona 0.18 da minori a cittadini in crescita, l'impegno Comune per i diritti dell'Infanzia e adolescenza”, che si terrà venerdì 20 novembre alle ore 16:30 presso la sede dell'Informagiovani in Piazza Roma. La cittadinanza è invitata! Il Sindaco Valeria Mancinelli aprirà i lavori, a seguire i saluti del Garante Regionale per l'Infanzia e l'adolescenza Andrea Nobili e dei vari referenti degli assessorati che hanno collaborato alla realizzazione dell'iniziativa. Introdurrà i lavori il Procuratore della Repubblica, Giovanna Lebboroni, concluderà la Referente “Guadagnare Salute” della Regione Marche, Elisabetta Benedetti. Durante il seminario verrà proiettato un video a cura dei ragazzi della Associazione Ios3 (presentato oggi in conferenza stampa) che hanno intervistato e ascoltato i soggetti principali della giornata, vale a dire i bambini e i ragazzi della città di Ancona, con l'obiettivo di conoscere le loro idee e opinioni su una città più vicina alle loro esigenze. Interverranno inoltre gli operatori del Comune, le Associazioni ed il terzo settore che si occupano di promuovere e sostenere i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza nella nostra città. I lavori saranno coordinati dalla Dirigente della Direzione Politiche Sociali e Servizi Scolastici ed educativi, Stella Roncarelli.

L'Amministrazione ha inoltre voluto realizzare una serie di iniziative rivolte ai bambini e ai ragazzi e loro genitori: un musical: “Camminare correre volare” al Cinema Teatro Dorico nella mattina del 20 novembre aperto alle scuole mentre all'Ospedale Salesi ci sarà il concorso di scrittura e fotografia estemporanea. Nelle giornate di sabato 21 e 22 novembre ci saranno anche alla Mole Vanvitelliana dalle ore 16 alle ore 19 laboratori creativi, espressivi, giochi e spazi espositivi, torneo di biliardino, dimostrazione di pet therapy, visite guidate bendate presso il Museo tattile Omero, truccabimbi, furgolibro, performance di teatro a cura delle Associazioni e del terzo settore. Tra le iniziative citate, il torneo di biliardino assume un significato particolare perché si inserisce nella campagna contro il gioco d'azzardo, che impegna da tempo il Comune, in favore della promozione di giochi e stili di vita sani Per dare anche spazio agli adolescenti è prevista a Piazza Roma dalle ore 17 alle ore 19 di sabato 21 novembre il concerto delle Band Musicali giovanili dell'Officina Ancona Musica e performance di teatro urbano.

Tutto ciò è stato possibile grazie – va ripetuto- al coordinamento tra gli Assessorati Politiche Sociali, Servizi Educativi, Partecipazione democratica e Politiche Giovanili, Cultura, Sport e la collaborazione delle organizzazioni di volontariato e non che fanno parte anche della Consulta Minori e i Volontari del Servizio Civile. E grazie alla partecipazione di: Consulta Minori, l'Unità di strada Informabus, l'I.p.c, Museo della Città, Museo Omero, Istituto comprensivo Cittadella, Save the Children, Teatrodekè, Associazione Ios 3; Officina Ancona Musica, Ass. Fanpia, Il Ceis, Vivere Verde, Ass. Acchiappasogni, Associazione Si può Fare.

L' Ingresso a tutte le iniziative è libero.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-11-2015 alle 16:52 sul giornale del 19 novembre 2015 - 1283 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, comune di ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqA6





logoEV