Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, le iniziative comunali in centro

Violenza sulle donne 3' di lettura Ancona 23/11/2015 - La città di Ancona- attraverso il Comune e il Forum cittadino delle donne, - si appresta a celebrare mercoledì 25 novembre, la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, una ricorrenza istituita nel 1999 dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite e che costituisce un momento fondamentale di confronto sui risultati raggiunti e sul lavoro da svolgere su più fronti e in una pluralità di contesti.

Come reso difatti noto da UN Women, l’agenzia che l’ONU ha istituito di recente, sebbene ci siano stati notevoli progressi nelle politiche nazionali volte a ridurre la violenza sulle donne, molto rimane ancora da fare. Più di cento paesi sono privi di una legislazione specifica contro la violenza domestica e più del 70 % delle donne nel mondo sono state vittime nel corso della loro vita di violenza fisica o sessuale da parte di uomini. Questi episodi, influendo negativamente sui risultati scolastici delle donne, sulle loro capacità di successo lavorativo e sulla loro vita pubblica, allontanano progressivamente le società dal conseguimento dell’obiettivo dell’uguaglianza di genere. Per opporsi alla violenza contro le donne si richiede forte attenzione e impegno di tutti gli attori della società civile, così da diffondere una cultura del rispetto e della valorizzazione della figura femminile in ogni Paese del mondo. L'Amministrazione comunale è particolarmente impegnata sul piano della prevenzione e del contrasto della violenza di genere e nel sostegno alle vittime della violenza ed è stata parte attiva nella costituzione della rete antiviolenza cittadina e della “casa di Demetra “, la struttura comunale inaugurata nel febbraio scorso (la prima in Italia realizzata da un ente locale) che accoglie le donne sole o con figli minori, con un progetto innovativo che supera la fase dell'emergenza e prevede una serie di azioni per il raggiungimento di una piena autonomia di vita.

Domani, 24 novembre, l'assessore ai Servizi sociali Emma Capogrossi relazionerà per Anci Marche in consiglio regionale, in occasione, appunto, della ricorrenza della Giornata, in merito ai dati del fenomeno e illustrando le azioni intraprese. Il nutrito programma di dopodomani, messo a punto per sensibilizzare la cittadinanza e il suo territorio su questi temi, prevede una serie di iniziative che vedono il loro centro in piazza Roma: -alle 16,30 un presidio per la sensibilizzazione sul tema della violenza a cura delle associazioni locali: Free Woman, Donne&Giustizia con il Centro Antiviolenza, Cooperativa La Gemma, Amnesty International e Terza via; -alle 16,45 “Live_variazione 3°”, flash mob a cura del gruppo Hexperimenta; -ore 17,00 presso l'Informagiovani la proiezione del cortometraggio “Aspettando corto dorico” - a seguire la tavola rotonda a cura del Forum cittadino delle donne Infine, alle ore 19,00 fiaccolata lungo corso Garibaldi, aperta a tutta la comunità.

Alla tavola rotonda interverranno: Emma Capogrossi- assessore alle Pari Opportunità del Comune Monia Andreani- Università di Urbino, “Donne e diritti umani” Laura Catena- Avvocato Donne & Giustizia “La realtà della violenza nel territorio: azioni e bisogni al centro antiviolenza di Ancona” Pina Ferraro- consigliera di parità per la provincia di Ancona “Discriminazione di genere: azioni di contrasto e organismi di tutela”. Moderatrice: Laura Pergolesi, presidente del FORUM cittadino delle Donne, che invita le cittadine ed i cittadini a partecipare numerosi all'incontro, per un maggiore e più capillare coinvolgimento di tutta la comunità attorno a questo problema che necessità di una partecipazione forte, a fianco delle istituzioni e delle associazioni già assiduamente impegnate.

LA CITTADINANZA E' INVITATA A PARTECIPARE A TUTTE LE INIZIATIVE DELLA GIORNATA.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-11-2015 alle 14:33 sul giornale del 24 novembre 2015 - 1376 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, comune di ancona, violenza sulle donne

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqMx